Home News Salvato a mezzo chilometro dalla costa

Salvato a mezzo chilometro dalla costa

cane mare

Un’avventura a lieto fine per un cagnolino meticcio avvistato in mare a Reggio Calabria. Grazie alla segnalazione di una passante che dalla spiaggia aveva notato l’animale che tentava di rimanere a galla, sul posto sono intervenuti i militari della Guardia Costiera.

Il cane era stato avvistato verso l’ora di pranzo di ieri. Nel giro di poco tempo, a causa della corrente è stato spinto al largo fino a mezzo chilometro dalla costa.

Fortunatamente per il cane, la passante ha avuto la prontezza di segnalare l’animale in pericolo alla Sala Operativa della Guardia Costiera, che tramite ad un Agente della Polizia Locale è riuscita a localizzare l’altezza del luogo in cui il cane si trovava. Il povero animale è stato soccorso dalla motovedetta CP735 che, una volta recuperato il piccolo meticcio, impaurito e infreddolito, lo ha consegnato alla Guardia di Finanza.  Il cane è stato visitato dai veterinari della Asl che hanno accertato le sue condizioni buone di salute, nonostante sia stato per molto tempo in balia delle acque gelide del mare.

Sul pontile, ad aspettare l’arrivo del cucciolo, come si può vedere da un video (Clicca qui per vedere il filmato), una piccola folla di passanti che hanno accolto il cane con carezze e coccole.

Un gesto straordinario di solidarietà che ricorda altre vicende simili come quella accaduta alla vigilia di Natale ad Olbia.