Home News Scimmietta in gabbia viene salvata e trova dei nuovi genitori (VIDEO)

Scimmietta in gabbia viene salvata e trova dei nuovi genitori (VIDEO)

La scimmietta che era stata strappata dalla sua famiglia troppo presto per puro egoismo umano, finalmente trova una nuova famiglia

Tik Tok con la sua nuova mamma (Screen Instagram)
Tik Tok con la sua nuova mamma (Screen Instagram)

L’essere umano, a volte, sa essere davvero egoista. Presi dalle nostre vite, accecati dalla fama sui social o dall’essere a tutti i costi migliori dei nostri conoscenti, compiamo dei gesti vergognosi. Non ci curiamo che questi abbiano conseguenze sugli altri. Non ci importa che potrebbero rovinare la vita ad altri esseri viventi che di colpe non ne hanno nessuna.

Ci prendiamo quello che vogliamo e non ci interessano le ripercussioni sugli altri. Purtroppo la nuova moda di possedere in casa animali esotici sta diventando un problema sempre più presente. Questi animali hanno bisogno di particolari cure, attenzioni ma soprattutto, devono poter vivere liberi nei loro habitat. Noi non possiamo fornirgli tutto ciò, ma sembriamo non volerlo capire.

Una delle ultime storie di questa triste piaga, riguarda una dolce scimmietta, strappata troppo presto dalla sua mamma, per essere portata a vivere in una casa in Inghilterra. Fortunatamente sono intervenuti gli operatori della RSPCA, Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, che ha portato in salvo il piccolo cucciolo.

Potrebbe interessarti anche: #wildlife: la pericolosità dei social per gli animali (FOTO)

La scimmietta trova una nuova famiglia

Tik Tok insieme alla sua nuova famiglia (Screen video Instagram)
Tik Tok insieme alla sua nuova famiglia (Screen video Instagram)

La scimmietta di soli sei mesi, a cui è stato dato il nome di Tik Tok, è stata portata via dalla propria famiglia troppo presto, per poi essere rilegata a vivere in una gabbia per uccelli presso un abitazione nell’Essex.

Questi animali hanno bisogno di molte attenzioni, di cure specifiche e necessità legate alla loro natura, che in un appartamento non possono essere appagate. Dopo una segnalazione alla Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, questa è intervenuta con l’obiettivo di portare in un ambiente più adeguato il cucciolo.

In seguito ad una lunga conversazione con il proprietario di Tik Tok, finalmente si è potuto trasportare in totale sicurezza l’animale, in un santuario, il Monkey World.

Il Monkey World è un santuario per scimmie, di circa 65 acri, immerso nella natura selvaggia in Inghilterra, dove sono presenti ad oggi 22 specie di primati per un numero di 260 ospiti, anche loro salvati da situazioni critiche.

Dopo gli esami medici di routine, che hanno portato alla luce il sottopeso della scimmietta, si è capito che al cucciolo servisse il calore e l’affetto di due genitori che si prendessero cura di lui data la sua ancora tenera età.

La scelta è ricaduta su Ronnie e Clydie, scimmie della sua stessa specie. Senza indugio, non appena Tik Tok li ha incontrati per la prima volta, è subito salito sulla schiena di Clydie che lo ha accolto con dolci carezze. “Clydie lo ha subito trattato come se fosse suo figlio” racconta la direttrice del Monkey World, Alison Croninlo ha preso in braccio, lo ha accarezzato e protetto“. Ormai lontano l’egoismo dell’uomo, Tik Tok può finalmente vivere libero e felice con la sua nuova famiglia, che già lo ama tantissimo e lo farà per sempre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M