Home News Seven, la cagnetta sorda campionessa di agility abbandonata da cucciola

Seven, la cagnetta sorda campionessa di agility abbandonata da cucciola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:53
CONDIVIDI
Seven, la cagnetta sorda campionessa di agility
Seven, la cagnetta sorda campionessa di agility

Arriva dal Canada una storia a lieto fine che vede come protagonista Seven, la cagnetta abbandonata a soli tre mesi di età perché sorda dalla nascita. Il tenero animale ha infatti vinto il premio nazionale di agility, nonostante la sua menomazione. Ed infatti è il primo cane sordo di tutti i tempi ad aver conseguito il primo posto. Il merito è della sua nuova “mamma” nonché istruttrice, tale Adina MacRae, che spiega anche il perché del nome Seven: è un riferimento puramente numerico, come è facile intuire, dovuto dal fatto che Seven è appunto il settimo cane ad essere stato adottato da Adina e dal suo compagno, che in tutto di trovatelli ne ospitano ora ben 11 a casa loro.

Istruire Seven non è stato comune come con un cane qualsiasi: essendo sorda, la cucciola è stata motivata col cibo: “La mia voce non poteva raggiungerla, perciò ho fatto del mio meglio per adattarmi, usando il linguaggio dei segni e del corpo. Gli animali sono sensibili a questo particolare tipo di comunicazione. A Seven ho insegnato che quando mantengo il pollice alzato è in arrivo una succulenta ricompensa per lei, perché ogni volta che facevo questo gesto si leccava i baffi. Seven poi aveva anche paura delle ombre e dei ventilatori a soffitto, paure che abbiamo vinto. I cani sordi prestano più attenzione da quanto ho potuto osservare, e si mostrano anche molto più affettuosi. Spero che la sua storia possa sensibilizzare le persone ad adottare tanti cuccioli”.