Home News Si fa accompagnare all’altare dal suo cane in fin di vita: il...

Si fa accompagnare all’altare dal suo cane in fin di vita: il giorno più bello per un messaggio d’amore

CONDIVIDI
@JenDz Photography/Facebook

La relazione che si crea con un compagno a 4zampe è un legame che accompagna una persona nell’arco della vita e quotidianamente dona dei sentimenti e uno scambio così forte da creare un equilibrio difficile da lasciare andare. Purtroppo, i nostri amati pelosi vivono molto meno a lungo e c’è chi dice che sono al nostro fianco proprio per insegnarci quello che conta di più nella vita: l’amore.

Ecco perché, per la veterinaria Kelly O’Connel era impossibile coronare il giorno più bello della sua vita, ovvero il matrimonio, senza il suo amato cane, Charlie, un labrador nero, che per 15 anni, è rimasto al suo fianco.

La giovane donna a ridosso del matrimonio ha scoperto che il suo amato cane che aveva adottato, trovandolo da cucciolo, in un carrello del supermercato, aveva poche speranze. Infatti, era stato riscontrato che Charlie aveva un tumore al cervello e aveva pochi mesi a disposizione.

Kelly aveva deciso di aiutare il piccolo Charlie e aveva già preso un appuntamento con il veterinario per donargli la dolce morte una settimana prima del matrimonio: “Aveva già avuto sei attacchi epilettici e pensavamo che tutto questo fosse davvero troppo per lui, non volevamo che soffrisse ulteriormente”, ricorda la veterinaria.

Ma come se Charlie si fosse reso conto di cosa stava accadendo e forse, per restare al fianco della sua padrona, si è ripreso giusto in tempo per poterla accompagnare all’altare, regalando istanti di commozione intensa durante i quali molti ospiti difficilmente sono riusciti a trattenere le lacrime.

“Ce l’hai fatta amico mio, ce l’hai fatta”, ha sussurrato la sposa al suo amato Charlie. Il cane al termine della cerimonia non riusciva a camminare ed è stato preso in braccio dalla sorella della sposa.

Una serie di fotografie molto belle raccontano questi attimi di puro amore che resteranno sempre impressi nell’anima di Kelly: “Quando guardo le foto della cerimonia, e lo vedo così, circondato da tanto amore, penso che semplicemente fosse molto felice. Continuo a chiedermi se non abbia osato troppo, portandolo al matrimonio – ma credo, anzi sono certa, che lui volesse esserci, volesse che fossimo insieme quel giorno”.

Charlie se n’è andato una settimana dopo.  Immagini indimenticabili che ci fanno ricordare quanto questi simpatici compagni a 4zampe siano importanti nella nostra vita e come riescono a farci vedere il mondo, gli affetti e i sentimenti con occhi diversi. Ci sono molte storie commuoventi condivise in rete di padroni che hanno voluto rendere omaggio ai loro amici a 4zampe, tra le quali recentemente, quella di un dolce esemplare di nome Molson che a 12 anni è stato colpito da una malattia incurabile. Per lui i padroni hanno organizzato un matrimonio con il quale hanno celebrato la relazione di amicizia che Molson aveva con una simpatica cagnolina di nome Josie, per coronare il loro legame. Esempi straordinari con i quali esprimere la nostra gratitudine ai nostri amici pelosi.