Home News Si tuffa nel fiume ghiacciato per salvare un anziano cane

Si tuffa nel fiume ghiacciato per salvare un anziano cane

CONDIVIDI

salvataggio cane

Durante una passeggiata lungo il fiume a Mill Creek, nello Stato di Washington negli Usa, una donna ha visto la sua anziana cagnolina di 13 anni, precipitare nell’acqua.  Per fortuna un uomo che per caso stava passando in quel luogo, non ha esitato un istante e dopo essersi spogliato si è tuffato nel fiume per recuperare la piccola Carli.

“Carli è stata trascinata via dalla forza della corrente, riusciva appena a restare a galla e a tirare fuori la testa. L’ho vista andare via nell’acqua ed ero impotente.Correvo avanti e indietro, chiamando aiuto e incitando il cane a reagire. Fino a quando proseguendo lungo l’argine del fiume non ho tentato di entrare nell’acqua per recuperarla, ma invano”, racconta la proprietaria ancora provata dall’esperienza.

Ad un certo punto, prosegue la donna, un uomo è sbucato dal nulla alle sue spalle ed era pronto per tuffarsi nelle acque gelide del fiume. L’uomo in questione soprannominato Bobby “il felice” in realtà è il responsabile di un’associazione, la Big Heart, Big Hand, che si occupa di raccogliere fondi per il soccorso in montagna. Il destino ha voluto che si trattasse di una persona esperta di emergenze estreme e così la piccola Carli è potuta tornare tra le braccia della padrona.

“Tremava come una foglia e non aveva più forze. Ero commossa e al contempo in uno stato di confusione quando mi ha riportato il mio cane che confortava tra le sue braccia”, ha poi concluso la donna, spiegando di essersi preoccupata per il fatto che Carli soffre di senilità e d’artrite, per cui quella caduta poteva essergli fatale.