Home News TailTalk: il sensore per capire le emozioni del vostro cane

TailTalk: il sensore per capire le emozioni del vostro cane

CONDIVIDI

cane9

Dopo lo strumento per interpretare miagolio del gatto clicca qui e la cyber pettorina per comunicare con il cane (clicca qui), arriva il TailTalk, una sorta di fitness tracker (strumenti tecnologici mirati a monitorare la qualità del proprio allenamento e alcuni elementi biometrici), che potrà essere disposto sulla coda del cane.

Come riporta il sito Greenme, Tailtalk è un progetto dell’azienda DogStar Life sviluppato in base ad alcune ricerche effettuate dall’Università Aldo Moro di Bari e dal College of Veterinary Medicine della Cornell University, che permette di rivelare le emozioni del cane che trapelano dal movimento della sua coda.

Si tratta di un dispositivo che ha un accelerometro, giroscopio e altri sensori che analizzano i movimenti della coda del cane, fondamentali nel linguaggio corporeo del cane (clicca qui), indicativi della gioia o dello stress (clicca qui).

Questo dispositivo viene poi collegato allo smartphone del proprietario che potrà controllare l’andamento grafico dell’umore del suo amato compagno 4zampe e verificare in questo modo anche elementi da migliorare. I dati raccolti permettono di capire l’umore del cane in base a varie situazione nel quotidiano come durante la passeggiata al parco, la presenza di altri animali oppure la compagnia di una persona che forse l’animale non apprezza.

I dati, sottolineano gli esperti, andranno comunque valutati in base ad un lungo periodo in quando anche Fido potrebbe avere le giornate decisamente “negative”! Tuttavia, se questi dati mostrano che il cane non ama una determinata esperienza, si potrà intervenire su quell’elementi di disturbo.

Mike Karp, COO dell’azienda DogStar Life, assicura che questo piccolo laccio è stato sviluppato in modo che non comporti dei disturbi all’animale.

Per il progetto è stata avviata una ricerca di finanziamenti sul sito IndieGoGo e sono necessari circa 100mila dollari per mettere in produzione lo strumento. Al momento sono stati raccolti 32mila dollari. Secondo le stime, l’oggetto costerà 99 dollari per coloro che hanno sostenuto il progetto su IndieGoGo, mentre nei negozi potrà spaziare tra i 129 e i 139 dollari.

Clicca qui per consultare la raccolta fondi