Home News Dopo la tempesta cane trova la porta aperta e impaurito entra in...

Dopo la tempesta cane trova la porta aperta e impaurito entra in casa-Video

Cane terrorizzato dalla tempesta vede la porta aperta e entra in casa per ripararsi, l’inizio di una storia con un finale strepitoso

Dopo la tempesta cane trova la porta aperta e impaurito entra in casa-Video
Dopo la tempesta cane trova la porta aperta e impaurito entra in casa-Video

Filadelfia la tempesta si era abbattuta sulla città e un cane emaciato ridotto a pelle e ossa vedendo la porta di una abitazione aperta aveva deciso si ripararsi al suo interno.

Quello che il cane non poteva prevedere e che uno dei vicini di casa vedendo la porta del suo vicino aperta, sarebbe corso  in aiuto  chiudendo  la porta di ingresso e lasciando quindi il cane intrappolato all’interno della casa.

Il cane trovato dopo la tempesta  terrorizzato in casa

Dopo la tempesta cane trova la porta aperta e impaurito entra in casa-Video

Jack Jokinen, un podcaster ha raccontato di come lui e la sua famiglia si siano svegliati trovando all’interno della loro abitazione un cane malnutrito al primo piano della loro casa sita a Filadelfia.

Inizialmente la famiglia pensava che qualcuno fosse entrato in casa , per poi scoprire successivamente che a quanto pare la porta d’ingressa non era stata chiusa bene quando la sera prima avevano portato a sasso il cane di famiglia.

A quanto pare infatti la serratura elettrica della porta non era stata chiusa correttamente e con il temporale la porta si era spalancata, mente lui, sua moglie,  il loro bambino e il loro cane, dormivano al piano di sopra.

Da un video di sorveglianza si può notare che verso le 3:15 del mattino il cane si avvicina alla porta zoppicante, secondo quanto affermato dal signor Jack Jokinen il cane è entrato e uscito diverse volte.

Con il senno di poi l’uomo ringrazia che ad entrare sia stato solo un cane, potevano essere infatti in grave pericolo essendo alla mercé di ladri o di male intenzionati.

L’uomo deve ringraziare infatti il suo vicino Steven Griendling, di 35 anni che tornando a casa dopo un turno di lavoro in un bar nei pressi della loro abitazione ha visto la porta spalancata.

Notando la situazione è tornato indietro nonostante la pioggia e ha visto che le luci della casa erano spente, e pensando che la cosa fosso anormale, ha deciso di chiudere la porta.

Una decisione strana certo, dato che l’uomo non ha pensato di chiamare il proprietario di casa, ma è stata una decisione che ha cambiato la vita di tutti.

Il mattino seguente nel loro salotto c’era un cane completamente bagnato e visibilmente malnutrito che terrorizzato non permetteva a nessuno di avvicinarsi, la cosa più simpatica raccontata dall’uomo che assonnato era sceso in cucina per prendere il ciuccio del loro bambino è stata che tornando in camera avrebbe detto alla moglie :’Il bambino sta bene ma c’è un cucciolo in casa nostra” .”C’era un cucciolo seduto lì, bagnato, infreddolito, tremante e spaventato.”

Il cane presente in casa non era più George il cucciolo che Jokinen aveva preso per sua moglie, ma nel salotto ce ne era un altro. Anziché aprire la porta e scacciarlo l’uomo ha pensato “Con tutte queste circostanze che si sono unite, come fai a non tenere questo cane” così l’ha portato dal veterinario ha curato le sue ferite e l’ha debellato dai parassiti offrendogli ogni giorno del cibo sano e una ciotola di acqua fresca .

In pochissimo tempo il cane ha iniziato a fidarsi dell’uomo è hanno stretto un legame unico, il cane di circa 9 anni e stato chiamato Suzy in onore del giornalista sportivo degli Yankees

Il cane camminava su tre zampe a causa di una grave infezione,  e aveva anche una grave infezione ai denti, per Suzy è stata aperta una raccolta fondi e dopo aver pagato le cure della cagnolina il resto dei soldi raccolti è andato in  beneficienza per far si che altri cani venissero adottati .

Sono passati 3 anni da quella sera in cui il cane terrorizzato si è infilato nell’appartamento per cercare un riparo, e da allora non è più uscito trovando una casa amorevole e dei proprietari che la amano incondizionatamente, ma non solo grazie a Suzy ora l’uomo raccoglie fondi per le adozioni di moltissimi altri cani