Home News Trovano un cane ma nessuno lo vuole. Adottato dal Dipartimento di Polizia

Trovano un cane ma nessuno lo vuole. Adottato dal Dipartimento di Polizia

CONDIVIDI
@Facebook
@Facebook

Una vicenda come tante altre, quella dell’abbandono e il recupero di un cane. Siamo a Kirtland, nell’Ohio, Stati Uniti, dove una pattuglia della polizia locale è intervenuta in base alla segnalazione di un cane di grossa taglia che vagava per le strade di un quartiere.

La pattuglia è riuscita a recuperare l’animale ma poi all’ultimo, evitando di portarlo ad un rifugio ha cercato di occuparsi del cane e di ritrovare il suo padrone. Nonostante gli appelli sui media, i social e le diverse ricerche condotte nella cittadina di 6800 anime, nessuno si è presentato né per rivendicare la proprietà dell’animale, né per la sua adozione.

A quel punto, però, era diventato impossibile disfarsi di quel cane, chiamato dagli agenti JD (John Doe), mandandolo a rifugio comunale, dove, negli Usa, vige ancora l’eutanasia.

Pertanto, a distanza di quasi due mesi dal ritrovamento del cane, sul profilo Facebook del Dipartimento della Polizia di Kirtland è apparsa un commovente annuncio con il video della trasformazione del cane:

“Abbiamo cercato il proprietario di questo meraviglioso animale senza alcun risultato. La gente qui al dipartimento di polizia ha voluto una buona casa per JD, così con il permesso del Capo e del Sindaco, JD è stato adottato dall’Associazione della Polizia di Kirtland, che condivide il calore di questo bellissimo cane stoico con il Municipio e i Vigili del Fuoco. JD siè inserito nell’ambiente come se fosse stato sempre tra noi. Siamo felici di averlo nel nostro reparto e nelle nostre vite. Ama tutti e noi lo amano”, hanno scritto dal Dipartimento.

Una storia a lieto fine che ci ricorda una vicenda accaduta nel Belpaese, dove in Provincia di Napoli, la polizia stradale Napoli Nord, dopo aver salvato un cucciolo dall’autostrada ha deciso di adottarlo.