Home News Video animali, commercio illegale di cani: attivisti puniscono un ladro di cani

Video animali, commercio illegale di cani: attivisti puniscono un ladro di cani

CONDIVIDI
ladri cani
Commercio illegale carne di cane, Cina

Commercio illegale carne di cane: attivisti puniscono ladro di cani in Cina

Sono immagini forti quelle condivise in un video pubblicato sulla piattaforma Liveleaks. Il filmato testimonia un fenomeno diffuso in Cina. Quello del commercio illegale della carne di cane. Cani vittime di ogni sorta di abusi, allevati senza tutela. In questo scenario, non ci sono solo gli allevamenti e i trasporti illegali, ovvero effettuati senza la dovuta documentazione che attesta la salute e la provenienza dell’animale da un punto di vista delle normative sanitarie in vigore. E’ piuttosto frequente, il fenomeno dei ladri di cani. Individui senza scrupoli che agiscono in modo autonomo o all’interno di organizzazioni malavitose. Un giro d’affari redittizio. Frequentement, rimbalzano in rete casi di commercianti illegali che utilizzano qualsiasi mezzo anche pericoloso per la salute umana, come i veleni per uccidere gli esemplari.

Cani randagi ma anche di proprietà rischiano ogni giorno di finire nelle mani di questi ladri. Ci sono stati casi in cui i ladri hanno colpito addirittura cani legati all’esterno di un’abitazione. Esemplari uccisi con dardi avvelenati e poi prelevati per essere rivenduti ai ristoranti.

Ladro di cani in Cina viene punito dai cittadini

I furti di cani in Cina destinati all’alimentazione sono condannati dalla maggior parte della popolazione e dalle stesse autorità. E’ quanto documenta il video condiviso su Liveleaks che mostra un gruppo di persone che puniscono un ladro di cani. Secondo le indiscrezioni, la macchina dell’uomo sarebbe stata intercettata da alcuni cittadini e attivisti. Quando i cittiadini hanno aperto il cofano dell’automobile sono emersi diversi cadaveri di cani. Per punire il ladro, i cittadini lo hanno legato e rinchiuso a sua volta nel cofano. Un po’ come se al ladro sia stata riservata la stessa sorte di cui sono stati vittime quei poveri esemplari. L’uomo è stato legato e fatto inginocchiare davanti ai cadaveri di quelle povere bestie. Successivamente, gli attivisti lo hanno costretto ad entrare nel cofano, dove vi era il cadavere di un altro cane.

La scena è stata filmata e condivisa sui canali cinesi per mostrare la sorte che viene riservata a chi partecipa a questo commercio illegale. Probabilmente, i cittadini hanno lasciato il ladro nel cofano in attesa dell’arrivo della polizia.

C.D.