Home Ricette per animali Profumo per cani fai da te: come farlo con ingredienti naturali

Profumo per cani fai da te: come farlo con ingredienti naturali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:20
CONDIVIDI

Un profumo fai da te per i nostri cani? Ecco come creare un’essenza naturale senza grandi spese: tutte le indicazioni in pochi e semplici passaggi.

Profumo per cani
Profumo per cani: le ricette fai da te da provare in casa (Foto Pixabay)

Un profumo per il tuo cane dopo la toelettatura? Sebbene il nostro adorato amico a quattro zampe non gradisca che gli sia spruzzato il nostro profumo, e a ragione, non vuol dire che non possiamo creare un’essenza a base di prodotti naturali fatta apposta per lui. Ecco perché al cane non dovrebbe mai essere spruzzato il nostro profumo e tutte le ricette per creare in casa il nostro profumo per cani fai da te: Fido sarà ancora più profumato dopo il bagno e ve ne sarà grato.

Profumo per cani: possiamo mettergli il nostro?

Cane
Cane: perché evitare i nostri profumi (Foto Pixabay)

La risposta è piuttosto secca: assolutamente no! In primis sarà il nostro cane a fuggire se tentassimo di spruzzargli il profumo che utilizziamo tutti i giorni. Questo perché i prodotti in commercio che noi utilizziamo per completare la nostra toelettatura, sono spesso ricchi di elementi chimici. Questi ultimi non solo sono troppo forti per il sensibile olfatto canino ma possono anche dare vita ad allergie e fastidi.

Sebbene molte aziende siano impegnate da anni nella creazione di essenze fatte apposta per i nostri amici a quattro zampe, questo non ci vieta di preferire dei profumi fatti con le nostre mani, scegliendo elementi naturali e freschi, che di certo potranno piacere al nostro animale domestico. Ciò non vuol dire che dobbiamo utilizzarlo tutti i giorni sul nostro cane: sono essenze naturali che hanno un breve effetto deodorante, ma non possiamo spruzzarne tutti i giorni!

I prodotti in commercio: quali sì e quali no

Aceto di mele
Aceto di mele: come creare il tuo profumo con questo ingrediente (Foto Pixabay)

I profumi che normalmente si vendono per noi umani possono creare gravi danni alla pelle del nostro animale: irritazioni, dermatiti e anche mal di testa o malumore. Queste fragranze con profumi troppo intensi possono influire anche sul suo stato d’animo; inoltre, essendo il loro un olfatto molto sviluppato, potrebbe esserne danneggiato e compromettere i rapporti con gli altri cani. Infatti un cane potrebbe sentire un odore diverso da quello cui solitamente è abituato e magari non avvicinarsi al suo compagno ‘profumato’.

Il settore industriale si è impegnato nella ricerca e nella creazione di fragranze fatte apposta per i nostri animali: si tratta di prodotti fatti con ingredienti naturali, molto leggeri e anche deodoranti che non emanano alcun odore. Questi prodotti, certificati e studiati apposta per non danneggiare l’olfatto canino, hanno la funzione di rimuovere le molecole che causano il cattivo odore sul pelo del cane e anche del gatto. Questi profumi, così come i deodoranti, agiscono bloccando la proliferazione batterica: una volta vaporizzato basta spazzolare il pelo e lasciarlo asciugare.

Essendo prodotti assolutamente naturali e biologici possiamo essere certi che non creeranno alcun effetto allergizzante sul manto del nostro amico a quattro zampe. Sono un’ottima idea per combattere il cattivo odore del pelo e faranno sì che il nostro cane diffonda questo piacevole profumo per tutta la casa.

Le ricette del profumo fai da te per cani

Limone e menta
Limone e menta: come creare il tuo profumo con questo ingrediente (Foto Pixabay)

Vuoi creare la tua fragranza per cani in casa, a basso costo e con prodotti assolutamente naturali? Nulla di più semplice. Ti basteranno pochi ingredienti e qualche strumento per creare il tuo profumo per cani. Tutto il materiale sarà molto semplice da reperire in commercio e, inoltre, assolutamente a costi limitati. Ecco quattro ricette per creare essenze fresche e profumatissime.

Profumo al cocco

Per fare il profumo al cocco occorrono:

  • acqua tiepida (mezza tazza).
  • olio di cocco (un cucchiaino),
  • estratto di vaniglia (15 gocce),
  • essenza di lavanda (10 gocce),
  • un nebulizzatore.

Ognuno di questi elementi ha una sua funzione precisa: le gocce di lavanda combattono le pulci, il cocco lucida il pelo e gli donerà un effetto brillante. Sciolti tutti gli ingredienti nella mezza tazza di acqua tiepida, lasciamo raffreddare il liquido e poi inseriamolo nel nebulizzatore. La nostra fragranza sarà pronta per essere spruzzata.

Profumo con olio minerale

Per quest’altra fragranza serviranno:

  • olio minerale,
  • oli essenziali (a nostro piacere da trovare in erboristeria),
  • un piccolo imbuto,
  • un nebulizzatore.

L’olio minerale va diluito insieme alle gocce di olio essenziale: la proporziona sarà di 29 grammi ogni 4 gocce di olio essenziale. Tra gli oli essenziali vi consigliamo di scegliere la lavanda che, oltre a un effetto rilassante, è anche un ottimo rimedio contro le pulci.

In una vecchia pentola versiamo l’olio minerale e uniamolo all’olio essenziale scelto, senza esagerare. Diluiamo il tutto con dell’acqua e portiamo il liquido ad ebollizione per circa 15 minuti. Lasciamo raffreddare il tutto ancora nella pentola e, una volta freddo, con l’imbuto trasferiamolo nel nebulizzatore. Dopo un paio di giorni si potrà spargere il profumo sul nostro cane

Profumo per cani fai da te: alla menta

Per realizzare il profumo serviranno i seguenti ingredienti:

  • acqua distillata,
  • glicerina,
  • aceto di mele,
  • succo di limone,
  • foglioline di menta triturata.

In una pentola vecchia versiamo l’acqua distillata e accendiamo un fuoco basso, fino a farla bollire. Aggiungiamo il limone a rondelle e la menta triturata e lasciamolo nell’acqua sul fuoco per almeno un’ora. Infine aggiungere al composto la glicerina e due cucchiaini di aceto di mele che, oltre a profumare, renderà più lucido il pelo. Lasciamo raffreddare il tutto e versiamo nel nebulizzatore.

Profumo all’aceto di mele

Facile, economico e sicuro dal rischio di allergie e dermatiti. Serviranno:

  • aceto di mele,
  • acqua distillata,
  • panno.

Basterà unire l’acqua all’aceto (2 parti di acqua per una di aceto) e impregnare il panno di questa soluzione. Una volta passato sul pelo del nostro cane sarà profumato e lucido. In alternativa possiamo unire acqua calda, succo di limone e bicarbonato.

Qualche dritta in più contro i cattivi odori

Nonostante la pulizia e l’igiene per il nostro cane, ci sono dei piccoli accorgimenti da adottare per fare in modo che il pelo del cane sia sempre profumato e non lasci proliferare batteri. Ecco dunque qualche ultimo consiglio su come avere cura del pelo del nostro amico a quattro zampe:

  • asciugare bene il pelo dopo il bagno o un temporale (magari utilizzando il fon a basse temperature),
  • utilizzare delle salviette umidificate specifiche per i nostri animali,
  • lavare accuratamente anche le zone più difficili (ad esempio tra i polpastrelli),
  • non farlo rotolare a terra dopo il bagno per non far assorbire lo sporco del pavimento,
  • spazzolarlo quotidianamente per evitare nodi che possano trattenere lo sporco,
  • pulire le orecchie quotidianamente,
  • cura l’igiene dentale del cane.

LEGGI ANCHE:

FRANCESCA CIARDIELLO

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI