Home Video Abbandonata per strada, aspettava ancora il suo padrone: riescono a conquistare la...

Abbandonata per strada, aspettava ancora il suo padrone: riescono a conquistare la sua fiducia

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@screen shot video

Era ancora là ad aspettare il padrone nel luogo in cui l’avevano abbandonata. Una pit bull giaceva al bordo di una strada, esposta al pericolo costante. Ma lei restava in quel punto dove probabilmente aveva visto per l’ultima volta il suo migliore amico che l’ha tradita. Grazie ad una segnalazione, a riscattare quella tenera creatura, sono intervenute due volontarie dell’organizzazione Hope for paws che opera in California. La temibile pit bull, una razza considerata pericolosa, tremava come una foglia. Alla vista delle volontarie la cagnolina evidentemente affamata era diffidente e si teneva a dovuta distanza. Tuttavia, dal suo comportamento, intuiamo che l’esemplare sapeva che quelle persone erano là per aiutarla.

Per poterla approcciare, le volontarie hanno cercato diversi tentativi per conquistare la fiducia di quella cagnolina. Dapprima offrendole del cibo, ma poi, vedendo che il cane era sfuggente, le volontarie hanno provato pazientemente a far sì che fosse il pit bull stesso a fidarsi di loro. E così, nonostante il timore che potesse scappare, le due donne hanno cercato di fare l’impossibile.

Dal video del salvataggio, possiamo infatti assistere ad alcune scene di tensione, nelle quali la pit bull sembra allontanarsi. Ma poi si vede chiaramente quanto in realtà quella cagnolina cercasse aiuto e conforto. Infatti, dopo diversi approcci, si è voluta fidare e affidare alle carezze di una delle due volontarie.

La fiducia di un cane

La pit bull così temibile si è abbandonata alle due donne, lasciandosi non solo mettere un collare ma si è fatta anche prendere in collo per essere caricata in automobile senza reagire o aggredire. Immagini straordinarie e commuoventi: nessuna museruola, nessuna coercizione, solo interazione.  Le stesse volontarie mosse da un amore incondizionato non l’avrebbero mai lasciata. Questo sentimento autentico è stato molto probabilmente percepito da questa pit bull disorientata e spaventata. Una volta salito in automobile, lo sguardo di questo dolce cane sembra essere cambiato, come se ad un tratto si sentisse rassicurato e di nuovo al sicuro.

Zelda, così è stata chiamata, è stato trasferita in un rifugio per essere circondata dall’affetto in attesa di una famiglia adottiva.

Nelle immagini finali, la vediamo felice, scodinzolante, affettuosa e riconoscente nei riguardi dei volontari che l’hanno salvata.

C.D.