Home Video Australia, canguro ‘culturista’ gonfia i muscoli alla vista di un uomo –...

Australia, canguro ‘culturista’ gonfia i muscoli alla vista di un uomo – VIDEO

CONDIVIDI
canguro
@Facebook

A Boodjidup Creek, una località nei pressi di Margaret River, in Australia, è avvenuto un episodio decisamente singolare. E per certi versi incredibile. Un uomo stava passeggiando con la sua cagnolina quando si è imbattuto in un canguro di grosse dimensioni. Il marsupiale, alla loro vista, ha reagito ‘gonfiando se stesso’ e pompandosi alla maniera di un bodybuilder. La stazza del canguro era approssimativamente di 100 kg di peso e di due metri di altezza. È lo stesso uomo, tale Jackson Kingsley Vincent, a narrare della vicenda: “La sua cagnetta voleva soltanto giocare con lui, ma il canguro era di tutt’altra opinione. Ci trovavamo nei pressi di un fiume ed il grosso animale stava per tuffarsi. Poi ha visto la mia cagnetta e si è impettito con fare decisamente intimidatorio. Voleva chiaramente darci una dimostrazione di tutta la sua possanza. La quattrozampe in effetti si è impaurita, ma Jackson aveva intuito che, come spesso accade anche in occasioni ravvicinati con altri animali, il canguro a sua volta era alquanto intimorito ed aveva agito così principalmente a scopo difensivo. Un pò come fanno anche i pesci palla nelle profondità marine.

Canguro ‘Schwarzenegger’, è un atteggiamento difensivo

Subito dopo il caratteristico animale delle lande australiane si è tuffato in acqua fino a metà busto. In particolare però è sembrato incuriosito dal fare di Jackson che gli stava scattando delle foto. E così il canguro è rimasto lì a fissarlo, quasi come a volersi mettere in posto. “Non avevo mai visto un canguro così grande – afferma Jackson – se ne stava lì dritto ed impettito a mostrare i suoi muscoli. Non pensavo nemmeno che potesse essere un atteggiamento che un animale potesse assumere. Era davvero impressionante, sia per le dimensioni che per questo atteggiamento. Era davvero enorme”.

“Ad ogni modo mi era parso anche spaventato, ma ad un certo punto il canguro si è avvicinato a me. Ed allora sono stato io ad aver avuto un tuffo al cuore”. Diversamente da quanto si possa pensare, questa posa ‘alla Schwarzenegger’ è già stata osservata in precedenza, così come il fatto di rifugiarsi in acqua rappresenta una prerogativa comportamentale da parte dei canguri. I quali agiscono così quando scovano un potenziale predatore od una minaccia. Però proprio un cucciolo di canguro era stato salvato nei mesi scorsi da un uomo.

Guarda il video