Home Video Era incastrato tra due roccie, sotto allo squadro impotente della madre

Era incastrato tra due roccie, sotto allo squadro impotente della madre

CONDIVIDI

A volte i cacciatori possono trovarsi al posto giusto al momento giusto come nel caso che si è verificato in Arabia Saudita dove un cucciolo di dromedario era rimasto intrappolato tra due massi. La madre impotente per tutto il tempo è restata al fianco del cucciolo che non poteva aiutare in nessun modo.

Fortunatamente, per ironia della sorte, nei paraggi è arrivato un cacciatore che dopo essersi installato con i suoi fucili, attraverso il mirino della sua arma si è accorto della scena. L’uomo si è subito attivato per aiutare il povero cucciolo. Nel filmato condiviso su youtube, lo scorso 5 febbraio, si vede chiaramente gli sforzi intrapresi dal cacciatore per estrarre il cucciolo che aveva le sue zampe incastrare tra due massi. Evidentemente, il piccolo dromedario, inavvertitamente, potrebbe essere scivolato nella fessura rimanendo intrappolato e agitandosi ha solo complicato la situazione.

Il cacciatore ha effettuato diversi tentativi sotto allo sguardo vigile della madre: dapprima cercando di sollevare il povero animale, poi tirandolo in avanti o indietro. Tutte manovre che si sono rivelate inutili fino a quando, armandosi di tutta la sua forza, non si è sdraiato a terra e facendo perno con le gambe è riuscito a spostare il grosso masso. Il cucciolo, inizialmente spaesato, fatica a rialzarsi, provato dall’esperienza. Ma dopo qualche istante, il piccolo dromedario si è alzato sulle sue zampe gracile e ha raggiunto la madre. La reazione dell’esemplare adulto è esplicita e una volta con il suo cucciolo al fianco, osserva in direzione del cacciatore con un’espressione di gratitudine.