Home Video Gatto mangia pianta di marijuana: la sua reazione in un video

Gatto mangia pianta di marijuana: la sua reazione in un video

CONDIVIDI

Coltivava delle piantine di marijuana nel cortile di casa sua. Un giorno, una giovane donna residente nel Massachusetts, trovato tutti i suoi casi capovolti e le piantine mordicchiate. Poi controllando meglio e cercando il responsabile di questo disastro, la donna ha notato il suo gatto sotto ad una sedia, sdraiato sul pavimento.

Il simpatico e quanto avventuroso felino domestico era totalmente sconvolto e sotto effetto della marijuana. La donna ovviamente non ha perso l’occasione e ha filmato la reazione del suo amato gatto, dopo essersi accertata che era vivo e vegeto ma che stava soltanto sbollentando gli effetti dell’alterazione.

Nella descrizione del video, diffuso in rete lo scorso 9 novembre, la proprietaria dell’animale ha spiegato che ci sono voluti una ventina di minuti prima che il gatto tornasse normale.

Nel video si vede chiaramente l’effetto in parte devastante della pianta sul gatto ma anche al momento del risveglio, la sensazione di rilassatezza che gli ha lasciato. Per fortuna, il gatto si rialza e arriva addirittura a miagolare per salutare la sua padrona. Chissà che cosa ha vissuto nella sua immaginazione e come avrà associato quella esperienza.

Come per i cani, ci sono alcune piante che si rivelano tossiche per i felini domestici che siano da esterno che da interno. La marijuana appartiene a questa lista e nei gatti provoca sintomi come diarrea, vomito, difficoltà di coordinazione e aumento della frequenza cardiaca. Al contempo si potrebbe rivelare estremamente pericoloso se ingerita in grandi quantità, provocando convulsione e portando anche alla morte l’animale.

Un altro caso simile è stato registrato nel 2015, quando un cane, un bellissimo esemplare di Husky aveva mangiato la marijuana del padrone. Il povero animale era stato per ben venti ore in uno stato comatoso, facendo preoccupare il padrone. Sicuramente il cane avrà imparato la lezione, così come questo simpatico gatto e la sua proprietaria che la prossima volta sarà più attenta.

C.D.