Home Video Ha la testa intrappolata: fanno di tutto per salvarlo

Ha la testa intrappolata: fanno di tutto per salvarlo

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@screen shot video

E’ una trappola mortale per molti animali e nonostante tutto la nostra società continua a produrla. La plastica è un materiale killer per gli animali e l’ambiente: inquina i mari con effetti devastanti per ogni creatura vivente che ne resta vittima. Tra le immagini shoccanti di animali vittime degli scarti della società spunta questo video, di un cucciolo di orso con la testa intrappolata in un contenitore di plastica.

Il povero animale, probabilmente alla ricerca di cibo si è trovato con il muso incastrato e cercava in tutti i modi di liberarsi. Era esposto a qualsiasi pericolo, poteva precipitare in un dirupo, finire investito da un mezzo oppure poteva essere attaccato da altri predatori. Per fortuna questo giovane esemplare di orso bruno si è trovato all’interno di una proprietà dove alcuni uomini si sono accorti di lui e hanno cercato di aiutarlo.

Il video del salvataggio è stato condiviso su youtube ed è entrato a far parte dei salvataggi più sorprendenti in rete. Nel filmato si vede un giovane ragazzo che afferra la tanica dentro alla quale era intrappolato il muso dell’orso. Nonostante la pressione per tirarla via, non c’era verso di liberare l’animale. Impaurito e disorientato il giovane orso scappa via. A quel punto, non c’era più tempo da perdere e il ragazzo insegue l’animale, ormai determinato ad aiutarlo fino alla fine.

L’uomo rincorre l’orso, cerca di bloccarlo anche in mezzo alla strada. Immagini mozzafiato di un povero animale che non aveva via di scampo. In quelle condizioni, il giovane esemplare non sarebbe sopravvissuto in natura. Grazie all’aiuto di altre persone, l’uomo insegue l’orso fin dentro al bosco, riuscendo a placcarlo a terra e tenendolo immobile con l’aiuto di un altro ragazzo. Una terza persona armata di un seghetto inizia a tagliare il contenitore mentre l’orso resta fermo, come se avesse capito che quelle persone lo stavano aiutando. I giovani uomini non demordano e in mezzo al fango combattono per salvare l’animale.

Dopo diversi minuti finalmente il contenitore si è spezzato e con uno sforzo finale, gli uomini riescono a liberare il giovane esemplare.  Non appena l’orso si sente liberato, scappa dalla presa e corre verso il bosco.

L’urlo finale di chi riprendeva tutta la scena e lo sguardo di chi ha contribuito a liberare l’animale offrono tutta l’ampiezza e il sentimento profondo di cosa significa essere consapevoli di aver salvato una piccola vita. Solo la forza dell’amore per la vita dona questa magia.

Immagini davvero imperdibili!

C.D.