Home Video Il randagio ladro delle empanada in Cile conquista il mondo

Il randagio ladro delle empanada in Cile conquista il mondo

CONDIVIDI

Ha fatto il giro del mondo e si è conquistato il cuore della rete, il simpatico randagio di Andacollo in Cile. Il meticcio è stato protagonista di un divertente fuori programma durante l’andata in onda, in diretta, di un’intervista a due donne ambulanti sul tema dello street food.

Mentre il giovane giornalista stava facendo delle domande ecco che sulla parte destra dello schermo, spunta il muso del cane che ruba una delle empanada che erano sul barbecue.

Una scena imperdibile che ha subito sollevato un’ondata di commenti sui social, ispirando i più creativi che hanno avviato una serie di hashtag accompagnati da foto montaggi sul tema. Tra questi, alcuni che hanno chiesto che fosse eletto presidente.

Quello che ha letteralmente fatto impazzire la rete è non solo la spontaneità della situazione ma soprattutto l’espressione furbesca del cane che grazie al suo straordinario intuito ha colto il momento preciso di distrazione delle due donne per profittare della situazione e portarsi via il bottino. Recentemente, in un articolo, è stato infatti sottolineato come, tra i vari stati d’animo dell’uomo, il cane riesce a percepire l’indifferenza. In queste momenti, quello che aveva l’aspetto di un adorabile compagno a 4zampe si trasformerà in un perfetto Arsenio Lupin per far sparire qualsiasi pietanza prelibata dalla tavola.

Insomma, il simpatico randagio per qualche giorno si è valso del titolo “Empanada Dog” e il video di pochi secondi ha fatto il giro del mondo, ripreso da importanti testate estere.

Ma la storia di Empanada Dog di certo non finisce qui. I giornali locali infatti trattando l’argomento hanno ricordato il fenomeno del randagismo piuttosto elevato in Cile. Grazie al suo coraggio e alla sua sfrontatezza, Empanada Dog ha anche trovato una famiglia. Infatti, si apprende che il giovane giornalista di nome Sebastián González di 17 anni, autore dell’intervista, si è innamorato di lui.
“Sì, lo adotto. Mi è piaciuto molto. Anche la mia famiglia mi ha chiesto di portarlo a casa. Era un cane di strada ma ora avrà una buona casa”, ha dichiarato Sebastián  al quotidiano cileno lacuarta.