Home Video Edoardo Stoppa scova un maltrattamento di animali: cuccioli dipinti e venduti illegalmente...

Edoardo Stoppa scova un maltrattamento di animali: cuccioli dipinti e venduti illegalmente – VIDEO

CONDIVIDI
maltrattamento di animali

‘Striscia la Notizia’ ha scovato un’altra truffa con tanto di maltrattamento di animali. La cosa riguarda una vendita illegale di cuccioli, smerciati senza documentazione corretta, senza microchip che la legge impone come obbligatorio e spacciando li stessi cuccioli per quello che non sono. Infatti dagli annunci pubblicati da una donna sul web, venivano presentati animaletti in vendita con tanto di foto, e la stessa tingeva il pelo dei cagnolini. La truffa poi emergeva solamente tempo dopo, con la ricrescita del pelo che presentava il colore originario. A segnalare la cosa a ‘Striscia la Notizia’ è stato un signore che aveva concluso l’acquisto di un cagnolino. Ma le modalità con le quali l’affare era andato in porto gli erano parse fin da subito molto sospette. La transizione ad esempio era andata in atto all’esterno di negozio per animali. L’uomo aveva comprato un maltese di tre mesi dal pelo rosso, in realtà però ha scoperto poco tempo dopo che il vero pelo era di colore bianco.

Edorardo Stoppa, con il suo immancabile fare ironico ma con la solita grinta e determinazione che mette sempre in mostra quando si tratta di debellare qualcosa e qualcuno che hanno a che fare con il maltrattamento di animali, si è presentato in casa della donna, la quale vende i cagnolini totalmente in nero. Alla vista di Edorardo Stoppa e delle camere, questa persona dà in escandescenze e non li fa entrare all’interno della sua abitazione, e ha sfidato l’inviato di ‘Striscia la Notizia’ ad inoltrare una denuncia ai carabinieri nei suoi confronti. Ce ne sarebbero tutti i motivi, perché oltre al palese maltrattamento di animali sono riscontrabili anche diversi altri reati.

maltrattamento di animali
@screenshot

Maltrattamento di animali, avvengono ovunque ed in tutti i modi

Ci sono stati altri recenti casi di maltrattamento ai danni di cuccioli. Il più vicino risale a pochi giorni da e ha visto una ragazza di 17 anni prendere a calci il cagnolino di un suo conoscente, del tutto estraneo alla vicenda. L’adolescente ha anche ripreso il tutto, assumendo un atteggiamento beffardo e sfrontato davanti alla telecamera. Il padrone dell’animaletto, una volta scoperta cosa era accaduto, ha diffuso il filmato su internet. La 17enne è stata invece incriminata per diversi reati.

A.P.

Guarda il video