Home Video Mille cani salvati dal macello del Festival di Yulin

Mille cani salvati dal macello del Festival di Yulin

CONDIVIDI

yulin

Un piccolo spiraglio di speranza è emerso dalla coltre nera del Festival di Yulin. Molti lettori già sapranno in cosa consiste la pratica, altri no. Durante questo ‘festival’ migliaia (spesso milioni) di cani vengono uccisi, torturati, rubati e maltrattati prima di essere cucinati e serviti come pietanza in Cina. Il Mirror ha però pubblicato un video davvero toccante in cui più di 1000 cani destinati al macello vengono liberati dagli attivisti per i diritti degli animali. Il festival è una grande occasione per fare affari per molte persone che, approfittando della situazione, portano i propri cani a questa crudele ‘fiera’ e li vendono come merce destinata all’industria della carne. La carne di cane, in paesi come la Cina e la Corea, è ritenuta una pietanza invernale perchè si ritiene che tenga caldo il corpo. Da tempo ormai animalisti e associazioni varie si battono con petizioni e leggi per abbattere questa triste tradizione, ma fino ad ora non sembra essere cambiato molto. La RSPCA ha fatto sapere di essersi messa in cntatto con le autorità cinesi per mettere fine alla violenza sugli animali facendo approvare nuove leggi a sfavore della macellazione di cani.