Home Video Non riusciva a stare in piedi con una ferita alla testa

Non riusciva a stare in piedi con una ferita alla testa

CONDIVIDI
@screen shot youtube
@screen shot youtube

Era sdraiata, inerme, nascosta tra i cespugli. Non riusciva a stare in piedi e a muovere il suo corpo.
E’ il triste caso di una cagnolina randagia trovata in condizioni disperate dai volontari di Animal Aid Unlimited in India, intervenuti dopo una segnalazione. Nessuno potrà mai sapere cosa abbia passato, ma di certo la ferita che aveva sulla testa ha fatto pensare che la cagnolina sia stata colpita brutalmente sul muso. Una ferita che gli ha provocato un danno probabilmente neurologico per cui la piccola randagia non riusciva ad orientarsi ed a stare in piedi.

Il cane, chiamato Muriel, è stato soccorso e trasferito presso il rifugio dell’organizzazione animalista che ha provveduto alle prime cure, senza sapere se si sarebbe mai recuperata del tutto. Dopo diverse settimane, Muriel ha ripreso le sue forze e lentamente è riuscita ad alzarsi.Ci sono voluti ben due mesi di cure e attenzioni costanti prima che questa randagia tornasse ad essere un cane normale, a correre come prime e soprattutto a scodinzolare ai volontari, esprimendo tutta la sua gratitudine.

Laddove c’è violenza, ci sarà sempre chi, al contrario saprà dare a questi piccoli esseri fiducia nell’uomo.