Home Video Per giorni hanno ignorato le sue richieste di aiuto

Per giorni hanno ignorato le sue richieste di aiuto

CONDIVIDI

Per giorni è rimasto lungo la strada, nascosto tra alcune macchine in sosta, senza che nessuno lo aiutasse, fino a quando un cittadino, preso a compassione, ha chiamato un’associazione la NYBC Rescue Dogs per segnalare la sua presenza. I volontari si sono precipitati sul luogo della segnalazione per verificare se il cane, chiamato Bobby, era ancora in quel punto, ma mai e poi mai avrebbero immaginato di trovarsi dinanzi ad una scena così orribile: il povero cane era totalmente divorato dalla rogna e presentava una frattura ad un arto. Bobby era denutrito e pieno di parassiti. Era un cane sofferente ma nessuno, per diverse settimane, si era soffermato ad aiutarlo. E’ l’amara costatazione dei volontari, vedendo il cane sdraiato a terra, immobile, ridotto pelle ed ossa.

Bobby è stato soccorso e trasferito presso una clinica veterinaria dove dopo diverse analisi è stato accertato che era affetto di Ehrlichia, una malattia che viene trasmessa dalle zecche. Al momento, non è dato sapere se sarà necessaria l’amputazione dell’arto fratturato. Tuttavia, sottolineano i volontari, “adesso, Bobby sa che ci sono degli esseri umani che si stanno prendendo cura di lui”.

Il salvataggio del cane è stato documentato da un video che ci mostra tutta la tragica vicenda e ci porta ad interrogarci su come si possa restare indifferenti ad un animale ridotto in quelle condizioni, lasciandolo per strada, senza neanche cercare un modo per aiutarlo. Si tratta purtroppo di casi all’ordine del giorno e forse è proprio questo aspetto che ci lascia un profondo vuoto.