Home Video Pit bull intrappolato in auto, salvato in extremis

Pit bull intrappolato in auto, salvato in extremis

CONDIVIDI
@Youtube
@Youtube

Nella stagione più calda dell’anno, si susseguono gli interventi delle autorità mirati a salvare cani intrappolati nelle automobili. Nonostante le campagne di sensibilizzazione, continuano a rimbalzare sul web casi di compagni a 4zampe salvati in extremis dopo essere stati lasciati in auto sotto al sole dai loro proprietari.

In ultimo è stato condiviso sulla piattaforma Liveleaks, il filmato di un intervento della Guardia Civil of Aspe, in provincia di Alicante che ha salvato un pit bull intrappolato in un auto parcheggiata in un quartiere residenziale.

Le autorità sono intervenute grazie ad una segnalazione anonima. Giunti sul posto gli agenti hanno cercato di rintracciare il proprietario ma senza successo. Verificando le condizioni del cane, chiuso nell’abitacolo, sotto al sole, con 35°, senza aria condizionata, gli agenti hanno pertanto deciso d’intervenire e rompere il finestrino del mezzo.Il povero animale non appena ha visto il finestrino aperto ha subito tentato di uscire, mentre gli agenti sono stati attenti nel maneggiarlo, essendo una razza potenzialmente pericolosa.

Evidentemente provato l’esemplare si è subito sdraiato a terra nella linea d’ombra vicino al palazzo. Il cane come documenta il video era ridotto allo stremo e quando un agente ha portato una ciotola di acqua ha iniziato a scodinzolare.

L’animale è stato preso poi in cura dalla “Animal Shelter of the Middle” a Vinalopó. Nel frattempo, le autorità sono riuscite ad individuare il proprietario, un cittadino bulgaro di 29 anni, ora accusato di maltrattamento e mancata custodia dell’animale.