Home News Rifugio in fiamme: anziana donna piange disperata per i suoi cani

Rifugio in fiamme: anziana donna piange disperata per i suoi cani

CONDIVIDI

In diverse occasioni hanno cercato di dare fuoco al suo rifugio

crudeltà animali
Donna non riesce a salvare tutti i suoi cani da un incendio

Un’anziana donna, soprannominata affettuosamente Zia Zhou gestisce un rifugio nella città di Zibo nella provincia di Shandong in Cina. Il luogo è stato più volte preso di mira e ha subito negli anni ben due incendi, che l’anziana signora è riuscita a sventare.

Purtroppo, il rifugio è stato nuovamente incendiato. I malintenzionati hanno dato fuoco al rifugio mentre la donna si era assentata per una pausa pranzo di mezzora, uccidendo quasi tutti gli animali che erano all’interno dell’appartamento.

In rete, rimbalza la disperazione della sessantenne, straziata dal dolore. Zia Zhou è riuscita a salvate solo 12 cani, tra i quali la maggior parte ciechi. Il dolore della donna è stato documentato da un video pubblicato sulla piattoforma Liveleak. La sessantenne non riesce a trattenere il pianto, in preda al pensiero ossessivo e al senso di colpa di non essere riuscita a salvare gli altri 16 animali, tra cani e gatti, dei quali si prendeva cura amorevolmente, ogni giorno.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI