Home Video Smarrisce la sua gatta di 20 anni e la ritrova dopo due...

Smarrisce la sua gatta di 20 anni e la ritrova dopo due mesi: l’incontro commuovente

CONDIVIDI

Le mani tremolanti che lasciano trapelare la forte emozione, lo stress che si scarica dopo mesi di disperazione e di angoscia. Le lacrime inarrestabili e la voce rauca, profondamente commossa. Sono carezze delicate, di un’infinita dolcezza che svelano al mondo intero tutta la fragilità umana nei suoi sentimenti più belli. Un uomo in ginocchio che ritrova il suo amato gatto di 20 anni, ormai sordo e cieco, che aveva smarrito. Per due lunghi mesi, Raymond McNamara ha cercato invano la sua Lily che aveva perso durante un viaggio in Florida. La gatta si era allontanata dall’area in cui campeggiava con il padrone e non era più tornata.

Mc Namara disperato l’aveva cercata ovunque, si era rivolto a tutte le cliniche veterinarie presenti nell’area, aveva diramato appelli ovunque, si era rivolto alla polizia locale e ai rifugi locali, ma invano: Lily sembrava svanita nel nulla.

Quando ormai la speranza di ritrovare la sua amata compagna pelosa di 20 anni, sembrava scemare, a distanza di due mesi, McNamara ha ricevuta una telefonata dall’associazione Savage Sage Animal Rescue che si era adoperata nell’arco di diverse settimane nelle ricerche di Lily, effettuando anche dei sopralluoghi sul posto e degli appostamenti con i volontari. Finalmente, Lily era stata trovata. Secondo le indiscrezioni una donna che aveva raccolto la gatta si era messa in contatto con il rifugio segnalandone il ritrovamento. Per McNamara è stato il più bel giorno della sua vita e nel giro di poche ore si è messo in viaggio per andare a recuperare Lily.

Quando ha rivisto la sua gatta, il giovane uomo non ha trattenuto le sue lacrime, ha iniziato ad accarezzarla delicatamente, con le mani tremolanti, come si toccasse l’oggetto più prezioso della sua vita, sussurrandole parole dolci, anche se ormai sorda, con le quali le ha promesso che non l’avrebbe mai più lasciata allontanarsi. “E’ tutto per lui. Lei lo ha riconosciuto e le ha dato un colpettino con la tesa”, racconta Kathy Bienik, una volontaria della Savage Sage Animal Rescue, spiegando che l’incontro è stato davvero commuovente, così come emerge anche dai filmati condivisi su youtube e visualizzati da migliaia di persone in rete.