Amorequattrozampe

La reazione di un cane che torna a camminare grazie alle nuove protesi

mercoledì, 3 agosto 2016

cola

A soli nove mesi, questo tenero cucciolo di nome Cola ha scoperto gli orrori di cui è capace l’essere umano. Questo adorabile cane è stato ritrovato dal padrone con le zampe anteriori amputate con una spada dal vicino di casa, che lo ha voluto punire perché gli aveva rubato e mangiato un paio di scarpe. Secondo il racconto, pare che il proprietario del cane avesse ripagato le scarpe al vicino, ma quest’ultimo non soddisfatto, sarebbe tornato nella notte a tagliare le gambe al cane, armato di spada.

Ovviamente, il proprietario ha subito denunciato il vicino, diffondendo la storia di Cola sul web, diventata in poco tempo virale sui social. Per caso, i volontari della Soi Dog Foundation si sono commossi, leggendo la storia di quella piccola vittima e hanno deciso ai aiutare il cane, finanziando la realizzazione di protesi alle gambe.

Cola aveva perso molto sangue ed è stato salvato per miracolo. Successivamente è stato trasferito  in una clinica veterinaria a Bangkok dove ha ricevuto le sue nuove protesi. Inizialmente il cane è stato abituato a camminare con un carrello e dopodiché era pronto per fare i sue primi passi.

Il video della reazione di Cola alle sue due nuove protesi ha fatto il giro del mondo e nell’arco di pochi giorni ha ottenuto sei milioni di visualizzazioni su Facebook.

Il responsabile dell’azione condannato ad un mese di carcere, al processo si è difeso, sostenendo che si è trattato di un incidente.


Commenti