Home Non solo Cani e Gatti Animali femminili, perché è lei che comanda in molte specie?

Animali femminili, perché è lei che comanda in molte specie?

CONDIVIDI
animali femminili
Leonesse, animali femminili e Co., perché spesso ‘comandano’ loro?

In molte specie animali è la femmina a vestire un ruolo predominante, ma come mai?

Nel libro ‘Al di là delle parole’ dell’autore Carl Safina c’è uno spazio molto ampio dedicato agli animali. Dagli elefanti dell’Africa ai lupi del Parco Nazionale di Yellowstone, si parla del comportamento delle varie specie animali. Proprio pachidermi e lupoidi vivono prettamente in gruppo, dando molta importanza al branco ed al senso dell’unità. E la femmina riveste in ciò un ruolo molto importante. È lei che presiede alla crescita dei propri cuccioli, che spesso si dedica alla caccia nel caso di specie carnivore e che soffre più di tutti qualora avvenga la morte di un componente della famiglia. Ed ovviamente si parla anche dell’impatto negativo che l’uomo ha nell’esistenza degli animali. Dalla caccia, legale e non, all’allevamento intensivo, fino alle dinamiche legate all’ambiente, noi umani abbiamo fatto sparire varie specie animali e siamo sul punto di farne scomparire altre.

Animali femminili, quante cose non conosciamo

Tornando sul ruolo della femmina, gli scienziati e gli etologi hanno sottolineato come le stesse siano dotate di una intelligenza molto marcata. Un aspetto del quale i maschi sono a conoscenza e non fanno nulla per soffocarlo, a differenza di quanto avviene invece nel caso degli umani. Poi ci sono femmine e femmine, come è normale che sia. Altre sono più capaci di far emergere le loro qualità e sanno integrarsi anche meglio alle dinamiche del branco. Una parola che però l’autore del libro non ama particolarmente, prediligendo invece quella di ‘gruppo’.

E l’uomo ne uccide sempre di più

Per quanto riguarda le specie animali, ce n’è una che si contraddistingue per un aggettivo particolare con il quale è nota. È l’Orca Assassina, ma di fatto solo sulla carta. In realtà dovremmo parlare di ‘orca assassinata’, dal momento che anche questo cetaceo deve sottostare alla folle azione dell’uomo. Anzi, non se ne parla, ma sono stati documentati parecchi casi nei quali le orche hanno familiarizzato con le persone. E nel caso dei delfini, una delle specie animali più note al mondo, si parla anche di veri e propri salvataggi in favore di gente in difficoltà in mare.

A.P.