Home Curiosita Perché il cane della prateria non mangia? Le cause e i rimedi

Perché il cane della prateria non mangia? Le cause e i rimedi

Perché il cane della prateria non mangia? Cosa spinge questo piccolo roditore a non voler accettare del cibo? Scopriamolo insieme.

cane della prateria
(Foto Pixabay)

Sono tante le persone che oggi decidono di adottare un roditore come animale domestico e negli ultimi tempi è aumentata la presenza anche del cane della prateria.

Non lasciatevi ingannare dal nome, in quanto si tratta proprio di un roditore e non di un cane.

Oramai è fondamentale imparare a riconoscere i segnali dei comportamenti a volte anche strani e le malattie che possono colpire questo animaletto.

Oggi cercheremo di capire perché il cane della prateria non mangia.

Perché il cane della prateria non mangia?

Gli animali non essendo dotati di parola, per esprimere la loro sofferenza o un loro disagio, assumono dei comportamenti che possono sembrare estremi e qualche volta strani.

cane della prateria
(Foto AdobeStock)

In questo articolo andremo a capire perché il cane della prateria non mangia. Cosa gli succede? Cosa spinge questo roditore a privarsi del cibo?

Il cane della prateria è un mammifero originario dalle praterie erbose del Nord America occidentale, dal sud Dakota al Messico del nord.

Questo animale appartiene all‘ordine dei Roditori e alla famiglia Sciuridae. Si tratta di un animaletto il cui  peso oscilla fra i 0,5 a 2,2 kg.

La sua dieta è basata su fieno, erba secca biologica (vanno bene quelli per roditori), verdura fresca, con piccole quantità di frutta e cibi in pellet specifico per cani della prateria.

Molto spesso la perdita di appetito sta ad indicare che il tuo cane della prateria è malato, in quanto potrebbe esser colpito da infezioni, ascessi, parassiti, funghi, raffreddori, problemi respiratori e altre malattie comuni nei roditori.

Oltre alla mancanza di appetito, può mostrare anche i seguenti sintomi:

  • perdita di peso;
  • aggressività;
  • depressione;
  • diarrea;
  • distruttività;
  • iperattività;
  • isolamento;
  • nervosismo;
  • paura;
  • pelle arrossata;
  • pelle infiammata;
  • perdita di pelo;
  • vomito.

Un altro motivo per cui il tuo cane della prateria non mangia potrebbe essere la mancanza di gradimento verso il cibo che gli viene offerto.

Anche la temperatura dell’ambiente per l’animale conta molto, infatti è sempre bene lasciare dell’acqua fresca sempre a disposizione.

Altre possibili cause della mancanza di appetito del cane della prateria

Una volta escluse le principali preoccupazioni per cui il cane della prateria non mangia, ci sono altre possibili cause per cui questo roditore scansa il cibo, ovvero:

  • avvelenamento;
  • costipazione;
  • problemi di dentizione;
  • scarsa igiene nella gabbia;
  • stress/noia.

Potrebbe interessarti anche: I 5 roditori perfetti per diventare animali da compagnia

Cosa fare se il cane della prateria non mangia?

Se il cane della prateria non mangia e inoltre presenta uno o più dei sintomi citati, dovresti portarlo da un veterinario specializzato prima possibile.

Il medico potrà per verificare la sua salute consigliarti come intervenire. La malattia però non è la sola cosa che impedisce il cane della prateria di mangiare.

Infatti può succedere che l’animale possa non gradire il cibo o non apprezzi il passaggio dalla vecchia alla nuova alimentazione.

L’ideale è variare la dieta del roditore aggiungendo cibi naturali e freschi. Come accennavamo precedentemente anche la temperatura conta molto per l’appetito dell’animale.

Nelle giornate estive un po’ troppo afose, l’appetito di quasi un po’ tutti gli animali tende a diminuire, lo stesso accade per il cane della prateria.

È bene sistemare la gabbia del roditore, in un angolo della casa non esposto a raggi del sole diretti ma nemmeno dove c’è un forte flusso di correnti d’aria.

La suddetta gabbia del cane della prateria, dovrà essere accogliente, arricchita di giochi e tenuta pulita, onde evitare che la mancanza di igiene possa determinare malattie all’animale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta