Home Non solo Cani e Gatti Blocco prepuziale nel cane della prateria: cause, sintomi e trattamento

Blocco prepuziale nel cane della prateria: cause, sintomi e trattamento

Blocco prepuziale nel cane della prateria, una condizione che colpisce gli esemplari maschili. Vediamo quali le cause, i sintomi e il trattamento.

cane della prateria
(Foto AdobeStock)

Se avete deciso di adottare un animale domestico e la vostra scelta è stata quella di accogliere in casa un cane della prateria, è necessario che prendiate le dovute informazioni sulle eventuali problematiche di salute a cui può essere soggetto.

Una di queste è il blocco prepuziale nel cane della prateria, ovvero una sorta di tappo che si viene a creare davanti al pene del roditore.

Occorre tenere presente che il cane della prateria non castrato o che non si accoppia è soggetto a questo genere di problematica, per tale motivo, durante l’anno, necessita di maggiori controlli.

Vediamo quali sono le cause, i sintomi e il trattamento di questa condizione nel roditore.

Cause del blocco prepuziale nel cane della prateria

Le cause del blocco prepuziale nel cane della prateria sono da attribuire all’accumulo di detriti che blocca l’apertura prepuziale.

cane della prateria
(Foto Pixabay)

Tale condizione si verifica generalmente durante o dopo la stagione degli amori, in particolare modo nei cani della prateria maschi adulti che non sono castrati e non si accoppiano.

Sono questi i casi in cui si possono sviluppare accumulo di urina, secrezione e detriti nel prepuzio (il prepuzio sul pene) e causare il blocco prepuziale nel cane della prateria.

Sintomi

I sintomi che si possono manifestare nel cane della prateria colpito da questa problematica che riguarda il disturbo riproduttivo maschile, possono essere diversi.

I segnali del blocco prepuziale nel cane della prateria sono:

  • aumento della temperatura corporea;
  • dolore e disagio durante la minzione;
  • raccolta di detriti sotto prepuzio;
  • scarico pieno di pus intorno al prepuzio;
  • vescica incontrollabile.

Potrebbe interessarti anche: Infezioni da ascaridi nel cane della prateria: cause, sintomi e trattamento 

Diagnosi e trattamento del blocco prepuziale nel cane della prateria

Solo osservando il comportamento del vostro cane della prateria sarà possibile capire che c’è qualcosa che non va.

cane della prateria
(Foto AdobeStock)

La conoscenza delle abitudini e del linguaggio del vostro animale domestico, come sempre, è fondamentale.

Perciò se osservando un disagio durante la minzione o non è in grado di controllare la minzione è opportuno trasportare il cane della prateria da un veterinario specializzato.

Il medico provvederà ad un controllo specifico diretto a valutare le condizioni del pene dell’animale e successivi test di laboratorio per identificare i batteri responsabili di un’eventuale infezione.

Naturalmente, durante questo tipo di visita, l’animale non si mostrerà collaborativo, ragion per cui il veterinario dovrà sedarlo e provvederà così anche al trattamento.

La terapia consisterà nel rimuovere manualmente i detriti sotto il prepuzio e pulire a fondo l’area interessata. Mentre per le infezioni batteriche verranno somministrati antibiotici per eliminare i batteri.

Il veterinario, inoltre, vi consiglierà di allontanare il vostro cane della prateria da altri animali, per cercare di rendere più veloce il recupero, allontanandolo da fonti di stress e immettendolo in un ambiente più tranquillo e pulito.