Home Curiosita Dove vive il cane della prateria? Qual è il suo habitat naturale?

Dove vive il cane della prateria? Qual è il suo habitat naturale?

Dove vive il cane della prateria? Qual è il suo ambiente naturale dove è possibile incontrare questo simpatico animale dal curioso aspetto? Scopriamolo insieme.

cane della prateria
(Foto Pixabay)

Sicuramente il nome suscita curiosità e trae in inganno ma se state pensando a questo animale come ad un lontano parente del più comune animale di compagnia, siete fuori strada.

Il cane della prateria appartiene alla categoria dei roditori ed ha un aspetto che lo rende molto simile allo scoiattolo.

Esistono diverse specie di cani della prateria, ma soltanto una viene considerata animale da compagnia.

Come infatti questa unica specie è molto apprezzata in quanto si tratta di un animale molto simpatico e comunicativo.

Si affeziona molto al suo padrone, è di buona compagnia ma richiede molte attenzioni e non ama restare solo.

Perciò prima di procedere con l’adozione di un cane della prateria, occorre valutare bene lo stile di vita e la compatibilità con le esigenze dell’animale.

Oggi però ci occuperemo di questo roditore non come animale da compagnia ma nel suo stato selvatico, in particolare andremo a scoprire dove vive il cane della prateria.

Dove vive il cane della prateria

Il cane della prateria dalla coda nera, Cynomys ludovicianus, è un roditore della Famiglia degli Sciuridi.

cane della prateria
(Foto Pixabay)

Il suo nome particolare “Cane della prateria” è stato messo in riferimento alle sue vocalizzazioni che a volte ricordano l’abbaiare di un cane.

Questo roditore è dotato di un corpo piuttosto longilineo che gli permette di avere agilità e velocità. Misura circa 25-30cm e pesa massimo 1.6 kg.

In cattività ha una durata di vita media di 10 anni, mentre in natura può arriva a circa 5-6 anni, per ovvi motivi di pericolo dovuti ai predatori e per le condizioni ambientali.

Proprio in merito a quest’ultime la domanda che ci poniamo oggi è: “Dove vive il cane della prateria?” Dove possiamo vederlo correre libero e felice quando non è nella sua gabbietta, nelle nostre case?

Esistono cinque diversi tipi di specie: il Gunnison, la coda bianca, la coda nera, il cane della prateria messicano e il cane della prateria dello Utah.

È possibile vederle tutte nel Nord America, distribuite nei territori degli Stati Uniti, Canada e Messico settentrionale.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane della prateria morde la gabbia? I motivi del gesto

Il suo habitat naturale è costituito da vaste aree di pianure erbose, in cui scavano dei sistemi di tane sotterranee. Le tane possono raggiungere i 5 metri di profondità ed essere lunghe fino a 30 metri.

Comprendono diverse camere, tra cui una in cui dormono e si prendono cura dei piccoli. Vive in gruppi familiari di un massimo di 14 individui in cui è presente un maschio, 4 o 5 femmine e il resto sono cani giovani di entrambi i sessi.

All’interno di questi gruppi ci sono membri che fungono da sentinelle per avvertire di possibili pericoli, fondamentalmente predatori.

Il cane della prateria è un animale erbivoro e consuma delle piccole piante che cerca durante il giorno mentre di notte dorme nelle sue tane.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ettore D’Andrea