Home Non solo Cani e Gatti Come allontanare i ragni in casa: alcuni consigli pratici

Come allontanare i ragni in casa: alcuni consigli pratici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:28
CONDIVIDI

Trovarsi a tu per tu con un aracnide può essere un’esperienza spiacevole: ecco quindi alcuni consigli per allontanare i ragni in casa

eliminare ragni in casa
Come allontanare i ragni in casa? (fonte foto Unsplash)

A chi non è mai capitato di combattere con ragnatele costruite ad arte da piccoli animaletti a 8 zampe, nascoste in angoli più o meno accessibili della nostra casa? Innanzitutto, c’è da sottolineare che la presenza di ragni nella propria abitazione può avere i suoi aspetti positivi: i ragni, infatti, si nutrono di piccoli insetti e parassiti (moscerini, zanzare, pulci, blatte ecc.), proteggendoci dalle malattie e dai fastidi che questi possono portare. Inoltre, si dice che il ragno sia presente solamente in ambienti sani, quindi se sceglie di co-abitare nelle nostre case potrebbe voler dire che il nostro ambiente è salutare e privo di umidità.

Tuttavia, soprattutto per chi soffre di aracnofobia, ritrovarsi dei ragni in casa può essere un problema. Vediamo perciò quali contromisure e rimedi possiamo adottare per prevenire la loro presenza e allontanarli dalla casa.

Prevenire la presenza e allontanare i ragni in casa

togliere ragni in casa
Avere troppi ragni in casa può essere un problema…

Sono parecchie le specie di ragni che vivono in casa; solitamente entrano dall’esterno tramite piccole fessure presenti nelle pareti. La prima misura preventiva da adottare è quindi quella di provare a chiudere questi forellini, quando ne notiamo la presenza, con sostanze sigillanti. La stessa attenzione va riposta per zanzariere strappate, che vanno riparate o sostituite per impedire l’ingresso di insetti e ragni.

Un ulteriore accorgimento è quello di non avere in giro per casa cartoni contenenti vestiti od oggetti che non si utilizzano: questo tipo di scatole sono il luogo ideale degli insetti, che di conseguenza attirano i ragni. Per la stessa motivazione, è utile evitare di tenere troppe luci accese, sia all’interno che all’esterno della propria abitazione. Potrebbe a tal proposito essere utile usare una candela alla cannella: questa profumazione, infatti, sembra fare da deterrente per i ragni, grazie al forte aroma speziato.

Se ci sono già ragnatele e ragni e bisogna nostro malgrado procedere ad eliminarli: un’aspirapolvere è utile per rimuovere contemporaneamente ragni, ragnatele e uova. Con l’aspirazione, il ragno può anche essere facilmente portato fuori casa, ma non sempre potrebbe essere possibile utilizzare l’aspirapolvere. In caso di necessità di raggiungere angoli scomodi o posti particolarmente in alto, è consigliabile l’uso di piumini da spolvero (più maneggevoli).

Il consiglio è di non esagerare con la voglia di rimuovere i ragni dall’abitazione, in quanto, come menzionato in precedenza, anche avere i ragni in casa può avere i suoi vantaggi: a questo proposito vi suggeriamo la lettura dell’articolo Avere molti ragni in casa è un chiaro segno che …..

Rimedi naturali per i ragni

aracnidi in casa rimedi
Ci sono anche rimedi naturali contro i ragni…

Esistono infine alcuni rimedi casalinghi maggiormente eco-friendly, che risultano in ogni caso efficaci per allontanare i ragni in casa.

Sembra che molti elementi naturali utili allo scopo siano i seguenti:

  • Frutta a guscio. Posizionare frutta (forata o divisa a metà) come ippocastano, castagne, noci e frutti dell’arancia Osagne negli angoli dove si incontrano i ragni è utile per tenerli lontani, grazie agli odori che emano e che ne farebbero da deterrenti naturali.
  • Olio essenziale di menta peperita o di eucalipto. Creare uno spruzzino composto da un mix di acqua e 15-20 gocce di menta peperita o di eucalipto e utilizzarlo negli angoli e nelle fessure delle casa dove sono presenti i ragni.
  • Miscela di acqua e aceto di vino. Da spruzzare sui nidi o direttamente sul ragno: l’acido acetico contenuto fungerà da “insetticida naturale”, nuocendo all’animaletto a seguito del contatto. Considerate le conseguenze molto serie e negative sulla salute del ragno, consigliamo l’utilizzo di questa soluzione solo per casi estremi.
  • Farina fossile. Spargere questo tipo di polvere, ottenuta dalla lavorazione di una roccia sedimentaria, in prossimità degli spiragli e lungo il perimetro della casa per ottenere una disinfestazione completa e innocua per la salute dell’uomo.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI