Home Non solo Cani e Gatti Come dorme la giraffa: cosa è importante sapere

Come dorme la giraffa: cosa è importante sapere

Come dorme la giraffa? Il suo è un metodo tutto particolare. Scopriamo, insieme, come preferisce addormentarsi uno degli animali più alti del mondo.

Come dorme la giraffa
(Foto Pixabay)

La giraffa è uno degli animali più curiosi sulla Terra. Questa altissima e adorabile creatura affascina da sempre anche i più giovani, che continuano a volerne sapere di più sulla sua natura e sulle sue abitudini. Tra le varie curiosità di questo immenso animale, si fanno tante domande sul suo modo di riposarsi. Beh, lei ne ha uno tutto suo! Vediamo, qui nell’articolo, come dorme la giraffa.

Come dorme la giraffa: un’abitudine diversa

Sono in pochi i fortunati che possono vedere una giraffa dormire. Se vi siete mai chiesti come funziona la pratica del sonno in questo animale, state per scoprire un metodo davvero originale. Leggiamo meglio più avanti.

La giraffa e il suo dormire
(Foto Pexels)

Considerato l’animale più alto del mondo, la giraffa ha intorno a sé tante curiosità e misteri che aspettano sempre di essere svelati.

Il suo mantello a macchie, color giallo e marrone e la testolina in cima ad un collo lunghissimo la rendono una creatura davvero unica.

Questo gigante della natura, originaria dell’Africa, vive sempre in luoghi che siano abbondanti di erba, essendo erbivoro e cibandosi delle foglie di alberi altissimi.

Anche lei, come tutti gli animali, ha bisogno di dormire per recuperare le sue energie. Ma come lo fa rispetto agli altri? Vi stupirà sapere che la giraffa necessita di un breve periodo di tempo per dormire.

Il sonno attento della giraffa

La giraffa dorme molto poco, poiché non riesce a raggiungere uno stato di sonno profondo. In pratica, l’animale dorme in tutto due ore al giorno, e si tratta di un sonno distribuito in piccoli pisolini di 10 minuti nell’arco di tutta la giornata.

La sua pratica del dormire, inoltre, si svolge restando in piedi, una strategia per potersi accorgere di possibili pericoli nelle vicinanze e scappare.

Ma quando la giraffa si sente molto stanca può sdraiarsi a terra, appoggiando la testolina sulla schiena per riposare in maniera più comoda e rilassata.

Dormire senza stendersi non è un metodo esclusivo di questo animale, ma riguarda anche altri, come le mucche, le pecore, i cavalli e gli asini.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sulla giraffa: 15 cose che non conoscevate di lei

La giraffa e il metodo del sonno: protezione dal nemico

Leggendo del metodo per prendere sonno della giraffa, viene da chiedersi se riesca davvero a riposarsi quanto è necessario. Purtroppo, questo grande animale deve essere sempre attento alla propria sicurezza ogni giorno. Vediamo meglio qui di seguito.

Il riposo della giraffa
(Foto Unsplash)

C’è un motivo preciso e importante per cui la giraffa deve dormire molto poco. Questa creatura così grande e visibile (non sempre è una fortuna) sopravvive ogni giorno difendendosi dai pericoli.

La giraffa viene minacciata principalmente da animali pericolosi, come i leoni, le iene, i leopardi e i coccodrilli. Il gigante dal collo lungo, però, può difendersi benissimo dall’attacco di questi nemici.

Grazie alle sue zampe lunghissime, la giraffa può minacciare e attaccare gli altri animali prendendoli a calci. Lo stesso metodo di difesa vale nell’eventuale azione nemica da parte degli esseri umani.

I cosiddetti bracconieri sono un serio pericolo per la giraffa. I predatori disumani e senza scrupoli, infatti, sono sempre alla continua ricerca di questi animali per ottenere, purtroppo, la loro pelle, la carne e la coda.

La giraffa, insieme ad altri animali a rischio nel mondo, deve essere protetta e difesa da chi ha il potere, per poter vivere in libertà e senza paura.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G