Home Non solo Cani e Gatti Giraffa: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

Giraffa: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

CONDIVIDI

Il nome comune giraffa, deriva dall’arabo, significa alto. Proprio grazie al suo aspetto particolare, questo animale è motivo di bellezza e fascino per diverse culture e appare spesso in dipinti, libri e cartoni animati.

giraffa
Giraffa, animale affascinante della savana

Queste che tratteremo sono schede destinate ai bambini, per aiutarli ad apprendere particolari argomenti che nello specifico trattano di animali. Non saremo ne’ i primi ne’ gli unici a trattare questo argomento, ma con l’aiuto di foto e paragrafi semplici, cercheremo di incuriosire e stimolare il bambino, aiutandolo anche visivamente ad assimilare la materia.

Oggi andremo a ricostruire, illustrare e rappresentare quello che è l’animale africano più alto della terra, conosciuto da tutti per la sua caratteristica del collo alto. Protagonista di divertenti cartoni animati per bambini, come ad esempio Melman, Giraffa di Madagascar.

Caratteristiche

Giraffa animale noto per il suo collo lunghissimo

La giraffa è un animale africano, inconfondibile per l’eccezionale lunghezza del suo collo e per il mantello tutto ricoperto da grandi macchie nere. Fra tutti gli animali della terra, la giraffa è quello più alto: può infatti raggiungere partendo dalla parte estrema della testa, la straordinaria altezza di oltre 6 metri.

Di questi metri appena citati però poco meno della metà sono i centimetri del collo (2 metri). Totalmente smisurato ma comunque fornito delle 7 vertebre cervicali, comuni a tutti i mammiferi. Il tronco si sostiene sulle alte zampe che anche se robuste non sono di proporzioni eccezionali, infatti superano di poco i 2 metri.

Il pelo che va a formare il manto, è corto ma folto. La sua caratteristica sono quelle macchie, dalle forme e dimensioni variabili, su tutto il manto.

Il muso è piuttosto grande e notevolmente allungato, molto somigliante a quello del cammello a causa del labbro superiore grande e sporgente ma da sottolineare che non sono per niente imparentati fra loro.

La coda è di media lunghezza è da caratterizzata dal ciuffetto in setole nere, nel parte finale di essa.

Dove vive la giraffa?

animali savana africa
Gli animali della Savana africana (Pixabay)

La giraffa è un’animale in via d’estinzione che vive nelle savane africane, praterie e boschi aperti. Predilige le boscaglie dove si riunisce a branchi formati non da tantissimi esemplari, composti quindi da all’incirca una quindicina di giraffe.

Come nascono i cuccioli di giraffa?

cucciolo di giraffa
Cucciolo di giraffa (foto da Pixabay)

Nel periodo che va da luglio a settembre, avvengono gli accoppiamenti e successivamente i piccoli nascono dopo circa 420-450 giorni. I cuccioli di giraffa pesano alla nascita circa 47/70 kg e sono alti circa 2 metri, la cosa eccezionale è che dopo 20 minuti dalla nascita si posso alzarsi già sulle loro gambe.

Cosa mangia la giraffa?

Grazie alla sua enorme fisicità, questo permette alla giraffa alcuni vantaggi: nel pascolo ad esempio, non teme la concorrenza di altri erbivori, perché può arrivare a brucare le foglie più alte che ci sono sull’albero.

La giraffa, deve mangiare circa 35 kg di cibo al giorno. Tenuto conto che la sua dieta è a base prettamente di foglie, questo significa che deve trascorrere buona parte della giornata a mangiare. Per quanto riguarda l’acqua, la maggior parte dell’acqua di cui hanno bisogno, infatti, proviene dai vegetali che fanno parte della sua dieta.

La giraffa è un animale che non ha bisogno di bere tantissimo e questo è un fattore positivo per l’animale, in quanto la lunghezza del suo collo non le rende facile il processo di una bevuta e la posizione che è costretta ad assumere in queste occasioni la rende più distratta e vulnerabile ai predatori.

Curiosità

giraffe
Esemplari di giraffe (Pixabay)
  • Ogni vertebra di giraffa misura fino a 25 centimetri
  • Ha un cuore che pesa 11 chili ed è lungo 60 centimetri.
  • La giraffa riesce a correre a una velocità di 56 chilometri orari
  • Ha bisogno di bere solamente una volta ogni due giorni
  • La giraffa di solito dorme in piedi, ma solo per pisolini davvero brevi, di circa 6 minuti, per un totale di 30 minuti al giorno, perché si tratta di assumere una posizione davvero vulnerabile nei confronti dei predatori.
  • I neonati di giraffa al momento della nascita precipitano da circa un metro e mezzo dal corpo della loro madre.
  • Le femmine di giraffa vanno a dare alla luce i loro piccoli nel luogo in cui loro stesse sono nate.
  • I maschi delle giraffe verificano la fertilità delle femmine assaggiando la loro urina.
  • Il 21 giugno 2014 si è festeggiato la prima Giornata Mondiale della Giraffa.
  • La giraffa inoltre russa, geme ed emette suoni simili a fischi, e comunica su lunghe distanze con altri simili, utilizzando gli infrasuoni.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI