Come misurare la febbre al furetto: ecco la temperatura giusta dell’animale

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Non solo Cani e Gatti

Il tuo piccolo mammifero non sta bene e devi controllare la sua temperatura? Vediamo qui di seguito come misurare la febbre al furetto.

misurare febbre furetto
(Foto Adobe Stock)

Quando adottiamo un animale domestico dobbiamo essere consapevoli di essere capaci di prenderci cura di lui in tutto e per tutto.

È compito nostro saper riconoscere i sintomi di quando l’animale sta male e quando vi è bisogno di misurare la sua temperatura. Vediamo insieme come misurare la febbre nel furetto.

Come misurare la temperatura nel furetto

Quando il nostro piccolo mammifero si ammala, potrebbe essere necessario misurare la temperatura del suo corpo per determinare se è necessario una visita urgente dal veterinario.

colpo di calore nel furetto
(Foto Adobe Stock)

Ma come possiamo misurare la febbre del furetto? Per misurare la febbre al furetto, non è opportuno vedere se orecchie, musetto e testa di quest’ultimo siano calde, ma bisogna utilizzare un termometro per via rettale.

È possibile utilizzare termometri rettali o orali al mercurio o digitali mentre, non è consigliato l’utilizzo dei termometri auricolari in quanto tendono a misurare un grado in meno.

Proprio come per il cane e il gatto, anche misurare la febbre al furetto per via rettale potrebbe non risultare semplice, per questo motivo sarebbe opportuno farsi aiutare da una seconda persona.

Dopo queste premesse, ecco i punti da seguire per misurare la temperatura corporea al piccolo mammifero:

  • Lubrificare il termometro: prima di inserire il termometro nel retto del furetto, è necessario lubrificarlo con vaselina o qualsiasi lubrificante a base di acqua. Nel caso in cui si utilizzasse il termometro a mercurio è necessario ricordarsi di scuoterlo e far abbassare la temperatura di quest’ultimo sotto i 34°C;
  • Prendere il furetto: l’aiutate deve afferrare il piccolo mammifero alla base del collo e sollevarlo, in questo modo il furetto dovrebbe essere calmo;
  • Inserire il termometro: a questo punto, alzate la coda del vostro amico peloso e inserite lentamente e delicatamente il termometro nel suo retto. È necessario inserire il termometro almeno 2 centimetri dentro al retto e tenerlo in posizione fino a che non suona il termometro, o nel caso in cui quest’ultimo fosse al mercurio, aspettare 2 minuti;
  • Leggere la temperatura: infine, trascorso il tempo necessario, rimuovere il termometro sempre con delicatezza e lentamente e leggere la temperatura.

Potrebbe interessarti anche: Perché il furetto dorme tanto: la spiegazione al comportamento

Nel caso in cui il nostro piccolo mammifero presenti una temperatura corporea inferiore a 37°C o superiore a 40°C bisogna contattare immediatamente il proprio veterinario.

Ciò perché una temperatura troppo bassa o troppo alta sono sintomi che c’è qualcosa che non va nel nostro amico peloso, in quanto la sua temperatura corporea varia dai 38°C ai 40°C.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante

Gestione cookie