Home Non solo Cani e Gatti Perché il furetto dorme tanto: la spiegazione al comportamento

Perché il furetto dorme tanto: la spiegazione al comportamento

Perché il furetto dorme tanto, quali sono le spiegazioni di questo comportamento? Quando è il caso di preoccuparci? Scopriamolo insieme.

furetto dorme
(Foto Pixabay)

La decisione di accogliere in casa un animale domestico non comporta solo l’obbligo di nutrirlo e curarlo ma anche di cercare di entrare in sintonia con l’animale.

In che modo ciò può avvenire? È molto semplice, basterà imparare a riconoscere il linguaggio del corpo del tuo nuovo amico.

Stabilire una connessione tra te e il tuo animaletto evitando così fraintendimenti e inevitabili frustrazioni.

Perciò se sei in procinto di adottare un furetto, la cosa migliore che tu possa fare è informarti sulle sue necessità e il suo linguaggio del corpo.

In questo articolo andremo a spiegare perché il furetto dorme tanto, una situazione che potrebbe verificarsi e non sai quando e se preoccuparti.

Perché il furetto dorme tanto?

Non avendo altro modo di comunicare, gli animali utilizzano il linguaggio del corpo per poterci informare che qualcosa non va.

furetto
(Foto Pixabay)

Potrebbe trattarsi di un’esigenza o una problematica di salute o semplicemente vuole esprimere le sue emozioni.

In ogni caso occorrerà conoscere bene il linguaggio del corpo per poter essere in grado di interpretare i suoi bisogni.

Molto spesso assumono un comportamento strano o altre volte restano immobili, senza alcun tipo di reazione. Ma quando dobbiamo preoccuparci?

In questo articolo andremo a capire perché il furetto dorme tanto e se dobbiamo preoccuparci ed intervenire

Generalmente il furetto ha un’indole dolce e simpatica, con un carattere estroverso, giocherellone e vivace.

Si tratta di un ottimo animale da compagnia ma non ama restare confinato costantemente in gabbia, deve avere la possibilità di uscire regolarmente almeno qualche ora al giorno.

Abituato da secoli a dipendere dall’uomo, è giunto anche il momento di conoscerlo meglio ed interpretare qualche suo comportamento.

Ragion per cui è normale per chi ha in casa un furetto sapere che questo animale dorme parecchie ore. Ha due livelli di attività o attivamente impegnato nel gioco o dorme profondamente.

Questo accade perché quando è attivo, il furetto brucia tantissime energie, ha un’indole curiosa da esploratore e tanta voglia di giocare da ritrovarsi stremato e senza più un briciolo di energia.

Solo a questo punto decide di fermarsi e appisolarsi per poi dormire profondamente, talvolta anche tra le braccia del suo padrone.

Un furetto può arrivare a dormire anche fino a 20 ore al giorno, e per la maggior parte del tempo lo fa in posizioni piuttosto strane, almeno per noi umani.

Acciambellato a pancia in su, con la testa penzoloni fuori dall’amaca, con il naso arricciato sul pavimento, con la lingua fuori, con la zampetta a coprirsi il musetto e così via con un elenco interminabile.

Dorme così profondamente che possiamo toccarlo e anche prenderlo non si sveglierà. Può sembrare letteralmente morto o ibernato (la cosiddetta sindrome del furetto morto o DFS), l’unica traccia di vita è il loro calore corporeo.

Alcuni furetti addirittura russano, o meglio respirano in modo più rumoroso e pesante, a volte con un piccolo fischio.

Appena sveglio poi, ha l’abitudine di stiracchiarsi e correre a fare i suoi bisogni. Non è raro poi vederlo tremare. Questo comportamento è dovuto al fatto che la temperatura del sangue durante il sonno, si abbassa.

Potrebbe interessarti anche:Perché il furetto si mette in posizione piatta sul pavimento?

I comportamenti più comuni nel furetto

Il furetto che dorme tanto non è l’unico comportamento strano che possiamo individuare nell’animale, ce ne sono diversi e molto spesso nemmeno del tutto chiari.

Imparare a capire il furetto sarà confortante per l’animale e permetterà di creare un legame più con il suo padrone.

Ecco tutti i comportamenti più strani del furetto:

  • scodinzola: quando è eccitato o aspetta qualcosa proprio come un cane;
  • danza di guerra: effettua questa specie di danza quando è arrabbiato, ferito o spaventato. In genere rizza tutto il pelo, indietreggia e soffia;
  • inseguimento: è il suo modo di invitare il padrone al gioco;
  • cammina all’indietro: deve fare i bisogni, se invece va a retromarcia soffiando ed è tutto gonfio, allora è spaventato;
  • trema: il furetto trema molto, soprattutto appena sveglio. È il suo modo per innalzare la temperatura corporea. Trema anche quando è eccitato o spaventato.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta