Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio può mangiare la zucca? Benefici e rischi di questa verdura

Il coniglio può mangiare la zucca? Benefici e rischi di questa verdura

La zucca in questi periodi non manca mai nelle nostre case. Ma il coniglio può mangiare la zucca? Scopriamo se questo cibo è adatto per lui.

il coniglio può mangiare la zucca
(Foto Pinterest)

Chi ha deciso di adottare un coniglio sa benissimo quanto è importante la sua alimentazione. Essendo un erbivoro, per garantirgli una dieta sana ed equilibrata è necessario saper combinare le giuste quantità di verdure, erbe e fieno, eliminando categoricamente alimenti di origine animale e mangimi confezionati.

Tra le tante verdure che in questo periodo si trovano nelle nostre case ci sarà sicuramente la zucca ed una domanda nasce spontanea: il coniglio può mangiare la zucca?

Scopriamo se questa verdura può essere mangiata dal nostro amato coniglio e quali i possibili benefici e rischi.

Il coniglio può mangiare la zucca?

La verdura è fondamentale nell’alimentazione del coniglio, ecco perché è importante scegliere sempre quella di ottima qualità e preferibilmente di stagione.

coniglio con zucca
(Foto Pinterest)

In questo periodo dell’anno non manca certo la zucca nelle nostre case, verdura che non solo fa bene a noi ma anche al coniglio. E alla domanda se il coniglio può mangiare la zucca la risposta è si.

La zucca è un alimento ricco di sostanze nutrienti come vitamine, calcio, magnesio, fosforo, beta-carotene e potassio (per citarne alcuni), ha pochissimo contenuto di grasso e zero colesterolo, e se assunto dal coniglio apporterà al suo organismo molti benefici:

  • migliora il suo pelo;
  • lo fa sentire più forte e attivo;
  • aiuta la salute degli occhi;
  • supporta la salute della struttura ossea;
  • migliora il sistema riproduttivo;
  • aiuta il sistema immunitario;
  • aiuta le femmine durante l’allattamento.

Per tutte queste proprietà e per i benefici che apporta al nostro coniglio è possibile aggiungere la zucca alla sua alimentazione ma con una precisazione.

Seppur il coniglio vive in casa con noi è nostro compito garantirgli un’alimentazione il più naturale possibile alternando le sue crocchette a fieno o erba e acqua sempre fresca e pulita.

Ricordiamoci che in natura si alimenta di foglie, morbidi ramoscelli, erba fresca, verdure e cortecce di alberi, per fare qualche esempio, dunque la zucca non deve essere pasto principale ma è consigliabile farla mangiare in piccole quantità e non troppo spesso.

Inoltre la zucca è ricca di zuccheri che non possono essere somministrati regolarmente al nostro coniglio, altrimenti rischierebbe di avere dolori allo stomaco.

E’ bene dunque, integrare si la zucca nella sua alimentazione, ma in piccole dosi e con pezzettini non più grandi del nostro pollice.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangia il coniglio: alimentazione corretta e rischi in caso di errori

Come dare la zucca al coniglio

Seppur moderatamente, abbiamo appurato che il coniglio può mangiare la zucca. Ma come possiamo aggiungerla alla sua dieta?

coniglio e zucca
(Foto Pinterest)

Prima di dire come dare la zucca al nostro coniglio, è importante precisare quando iniziare ad aggiungerla nella sua alimentazione, ed il quando corrisponde ai 4 mesi di vita.

Infatti, solo a partire dal quarto mese di vita lo stomaco del coniglio è pronto a digerire questo alimento. Ed ora vediamo, invece, come dargliela.

Potrebbe interessarti anche: Il coniglio può mangiare le zucchine? Benefici e rischi di questa verdura

  • Possiamo certamente dare al nostro amato coniglio piccoli pezzettini della buccia della zucca (ne va ghiotto), ma assicurandoci che sia ben lavata per evitare che vi siano parassiti.
  • Sono ben accette anche piccole porzioni della polpa interna, ma attenzione ai semi, perché potrebbero far soffocare il nostro amato coniglio.

E’ sempre preferibile somministrargli questo alimento in forma cruda anziché cotta, poiché i conigli in generale hanno uno stomaco di per sé predisposto al cibo crudo, lo digeriscono meglio.

Infatti, il cibo cotto (o in scatola) potrebbe causar loro:

  • gas;
  • stasi gastrointestinale;
  • mal di stomaco;
  • feci liquide.

Il cibo fresco, meglio ancora se a foglia verde, aiuta il coniglio a migliorare il proprio gusto, la vista e, pensate un pò, a non annoiarsi.

Possiamo quindi deliziare il palato del coniglio con la zucca, di qualsiasi tipo, purché in piccole e misurate quantità.

Rossana Buccella