Home Non solo Cani e Gatti Il degu può mangiare l’insalata? Cosa è giusto condividere con il roditore

Il degu può mangiare l’insalata? Cosa è giusto condividere con il roditore

Il Degu può mangiare l’insalata? Benefici o più svantaggi? Scopriamo cosa è meglio dare al nostro animaletto domestico.

degu può mangiare l'insalata
(Foto AdobeStock)

Attualmente in molte famiglie è aumentata la presenza di piccoli roditori come animali domestici.

Stiamo parlando di Porcellini d’India, Criceti, Cincillà e anche di Degu. Proprio di questi ultimi non si conosce molto in merito all’alimentazione che va al di là di quella industriale.

Perciò nell’articolo di oggi parleremo dell’alimentazione del Degu e in particolare se può mangiare l’insalata o se può essere sostituita da una valida alternativa.

 Il Degu può mangiare l’insalata?

L’alimentazione del Degu, per essere adeguata, deve riflettere le abitudini alimentari che l’animale osserva in natura.

degu mangia insalata
(Foto AdobeStock)

Si tratta di un roditore erbivoro e perciò vive di erbe e piante, quali: gemme e germogli, corteccia, bulbi e, talvolta, semi e frutta. ù

Anche se nella stagione priva di vegetazione non disdegna nemmeno le feci di animali come mucche, cavalli e cervi.

Per coloro che invece hanno in casa un Degu domestico, è da fare un discorso diverso in quanto l’alimento principale diventa un mix di cibo secco, completo di minerali necessari, vitamine e altre sostanze nutritive che è disponibile nei negozi di animali domestici.

Anche l’erba di fieno rientra tra gli alimenti principali e non solo, proprio l’erba di fieno deve essere sempre a disposizione del Degu,in quanto risulta fondamentale per il sistema digestivo e per i denti del degu.

Stesso discorso per la paglia tritata che contiene molte fibre ed è una parte molto importante della sua alimentazione.

Ciò che fino ad ora è stato citato per l’alimentazione del Degu domestico è tutto giusto, ma molto spesso avendo l’animale accanto siamo invogliati ad offrirgli alimenti che fanno parte della nostra alimentazione.

Purtroppo però non tutti gli alimenti hanno dei benefici per l’organismo del Degu, infatti occorre fare attenzione principalmente allo zucchero, il miele, il glucosio, il fruttosio e lo sciroppo.

Tuttavia ciò che ci chiediamo oggi è se il Degu può mangiare l’insalata. Se è possibile condividere questo alimento con il nostro roditore domestico.

La risposta è positiva, il degu può mangiare l’insalata, l’importante che sia ben lavata e fresca e non quotidianamente.

Abituandolo gradualmente se non l’ha mai mangiata, per evitare diarrea e danni all’organismo.

L’insalata o lattuga, contiene circa il 95% di acqua ha una grande capacità di reidratare il corpo ed è ricca di minerali e fibre.

Inoltre produce diversi effetti positivi, quali:

  • riduce la produzione di gas;
  • particolarmente adatto ai soggetti diabetici poiché ha un effetto ipoglicemizzante (abbassa il livello di glucosio nel sangue);
  • particolarmente indicata per chi è in situazione di sovrappeso;
  • contiene vitamina C, la A, che fa bene per la visione notturna e per la pelle, la vitamina K per le ossa, i flavonoidi per la prevenzione dei tumori.

L’ideale è offrire al degu un prodotto fresco poiché la quantità di clorofilla si riduce con il passare del tempo dal momento del raccolto.

Attenzione sono da evitare anche le verdure fredde di frigo o vecchie, poiché possono causare gravi disturbi intestinali.

Ricordiamoci che anche l’acqua, come per tutti gli animali deve essere sempre a disposizione, possibilmente nel suo beverino a goccia e sempre fresca.

Potrebbe interessarti anche: Il Degu può mangiare i finocchi? Più benefici o più svantaggi

Altre verdure per il Degu

Insieme all’insalata per integrare, è possibile offrire al degu anche altre verdure nella sua alimentazione, come ad esempio:

  • piccole quantità frutta come: mele, pere, angurie, albicocche, ciliegie, fragole, frutti di bosco, mandarini, uva, banane e fichi (saltuariamente);
  • verdure come carote, finocchio, patata dolce, pomodoro ciliegino, cetriolo, mais (una volta al mese);
  • verdure come: zucca, erbe aromatiche essiccate, peperoni verdi e rossi, cipollotto, radicchio, barbabietola rossa (una volta a settimana).

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ettore D’Andrea