Malattie del drago d’acqua cinese: le principali patologie della specie

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Non solo Cani e Gatti

Malattie del drago d’acqua cinese. Scopriamo quali le patologie che possono colpire questa specie di rettile e come riconoscere i segnali.

drago d'acqua cinese
Malattie del drago d’acqua cinese. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Prima di acquistarne un drago d’acqua cinese, gli esperti consigliano di informarsi sui requisiti di tenuta necessari per garantire il benessere dell’animale.

Inoltre, dovreste valutare attentamente la vostra esperienza come proprietari di animali domestici esotici e la vostra capacità di fornire le cure necessarie a questa specie.

In particolare, per quanto riguarda lo stato di salute e le eventuali patologie che possono colpirlo.

Vediamo quindi le malattie del drago d’acqua cinese.

Malattie del drago d’acqua cinese

Se desiderate avere un drago d’acqua cinese come animale domestico, è importante conoscere le esigenze ma ancor di più le probabili malattie.

drago d'acqua cinese
Cura del drago d’acqua cinese. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Il drago d’acqua cinese è un animale esotico che richiede una cura e un’attenzione particolare per poter vivere in modo sano e felice.

Il drago d’acqua cinese allevato in cattività ha una vita media compresa tra 10 e 15 anni.

Con le cure adeguate, alcuni possono raggiungere anche 20 anni.

Purtroppo ciò che molto spesso non permette una più lunga vita riguarda le probabili malattie che possono colpire il drago d’acqua cinese.

Il drago d’acqua cinese può essere soggetto a diverse malattie, alcune delle quali sono:

  • problemi respiratori;
  • infezioni fungine;
  • parassiti intestinali;
  • marciume della bocca;
  • problemi oculari.

Problemi respiratori

Il drago d’acqua cinese può sviluppare problemi respiratori se l’ambiente in cui vive è troppo umido o se la temperatura è troppo bassa.

Uno dei problemi respiratori più comuni è la polmonite. La polmonite nel drago d’acqua cinese può essere causata da una serie di fattori, tra cui infezioni batteriche o virali, esposizione a temperatura troppo bassa o ad alta umidità, e inquinamento dell’acqua.

I sintomi della patologia possono includere difficoltà respiratorie, respirazione rumorosa o affannosa, secrezioni nasali o oculari e mancanza di appetito.

Per il trattamento della patologia di questo rettile, in alcuni casi, potrebbe essere necessario somministrare antibiotici o altri farmaci per aiutare il tuo animale a recuperare.

Infezioni fungine

Le infezioni fungine possono avere un impatto significativo sulla salute del drago d’acqua cinese, in quanto colpiscono la pelle dell’animale, causando lesioni, macchie bianche o grigiastre e prurito.

Questi tipi di infezioni sono comuni in questa specie di rettile e possono essere causati da diversi tipi di funghi.

Se il drago d’acqua cinese mostra sintomi di infezione fungina, è importante agire rapidamente e portarlo da un veterinario specializzato in animali esotici.

Il veterinario sarà in grado di diagnosticare l’infezione e prescrivere il trattamento più appropriato, come farmaci antifungini o altre terapie.

Per prevenire le infezioni fungine, è importante mantenere un ambiente igienico e pulito per il drago d’acqua cinese, che include la pulizia regolare del substrato, l’eliminazione delle feci e dei residui alimentari e il controllo dei livelli di umidità e temperatura.

Parassiti intestinali

Il drago d’acqua cinese può essere infestato da parassiti intestinali come i nematodi, vermi, protozoi e altri organismi che possono causare diarrea, perdita di peso e letargia.

I parassiti intestinali possono rappresentare un problema per la salute del drago d’acqua cinese

Se il drago d’acqua cinese mostra segni di un’infezione da parassiti intestinali, è importante portarlo da un veterinario specializzato in animali esotici il prima possibile.

Il veterinario può diagnosticare l’infezione attraverso un’analisi delle feci del drago e prescrivere il trattamento adeguato, come farmaci antiparassitari.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Marciume della bocca

Il marciume della bocca è un problema di salute comune che può affliggere i draghi d’acqua cinesi.

Questa condizione è solitamente il risultato di un’infezione secondaria che non viene trattata correttamente o di una lesione che non viene curata.

Il drago d’acqua cinese con questa problematica, può spesso sfregare o sbattere la testa, il naso o il mento contro le pareti del recinto, causando piaghe da sfregamento che possono portare alla putrefazione della bocca.

Potrebbe interessarti anche:Le stranezze sugli animali, fatti curiosi, intriganti e poco conosciuti

Problemi oculari

Il drago d’acqua cinese può sviluppare problemi agli occhi come l’uveite o l’infiammazione del cuore.

Il drago d’acqua cinese è un animale domestico esotico che richiede attenzioni e cure specifiche per garantirne la salute e il benessere degli occhi.

Tra i problemi oculari più comuni che possono affliggere questi animali, ci sono le infezioni oculari, causate da batteri o funghi, che possono causare secrezioni, gonfiore e arrossamento dell’occhio.

Per prevenire questi problemi oculari, è importante mantenere l’ambiente del drago d’acqua cinese pulito e igienizzato, evitare lesioni accidentali e garantire una dieta equilibrata e nutriente.

Gestione cookie