Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Depressione nel pappagallo: sintomi, cause e trattamento

Depressione nel pappagallo: sintomi, cause e trattamento

Gli uccelli proprio come noi provano emozioni, come la tristezza. Vediamo quali sono le cause e i sintomi della depressione nel pappagallo.

depressione nel pappagallo
(Foto Pexels)

I pappagalli proprio come i cani e i gatti possono provare emozioni e possono anche soffrire di stress. Proprio lo stress insieme ad altre cause può essere motivo di depressione nel pappagallo.

Tale patologia è molto frequente in questi uccelli, tuttavia poche persone ne conoscono i sintomi da osservare. Vediamo qui di seguito quali sono le cause, i sintomi e il trattamento della depressione nel pappagallo.

Depressione nel pappagallo: cause e sintomi

Anche gli uccelli possono soffrire di depressione soprattutto se soffrono di stress.

Il linguaggio dei pappagalli
(Foto Pixabay)

Quando questo disturbo non viene curato, il volatile potrebbe presentare comportamenti autodistruttivi e molti altri problemi.

Per questo motivo è molto importante sapere le cause che portano il pappagallo a soffrire di depressione, in modo tale da poterlo evitare e saper riconoscere i sintomi di tale disturbo per aiutare in tempo il volatile.

La principale causa di depressione nel pappagallo è l’ansia da separazione. Questi volatili tendono ad affezionarsi alle persone e anche ai loro simili, se questi ultimi muoiono o i pappagalli vengono abbandonati potrebbero avere un comportamento autodistruttivo.

Anche traumi improvvisi come un forte rumore possono causare depressione nel pappagallo, in quanto il rumore potrebbe stressare l’uccello. Inoltre anche una gabbia troppo stretta o una temperatura troppo fredda possono portare l’uccello a soffrire di depressione.

I sintomi principali per capire quando il pappagallo ha bisogno del vostro aiuto, sono:

  • Perdita di appetito;
  • Cambiamento di personalità;
  • Perdita di piume nell’uccello;
  • Cambiamento nella vocalizzazione;
  • Oscillazione della testa;
  • Cambiamento negli escrementi.

Potrebbe interessarti anche: Perché il pappagallo si gonfia: i motivi del comportamento dell’uccello

Depressione nel pappagallo: diagnosi e trattamento

Se il pappagallo presenta i sintomi del paragrafo precedente è necessario portarlo dal veterinario.

pappagallo veterinario
(Foto Adobe Stock)

Quest’ultimo effettuerà varie analisi per escludere la presenza di un’eventuale malattia, in quanto i sintomi possono presentarsi anche per altre patologie.

Dopo aver accertato che il pappagallo soffre di depressione, lo specialista l’unico trattamento che potrà dare, in casi gravi, è prescrivere dei calmanti al volatile.

Tuttavia è compito nostro far in modo che il pappagallo non arrivi a questo punto. Quindi sarebbe opportuno creare delle condizioni che possono rendere l’uccello tranquillo. Inoltre farlo uscire dalla gabbia, prendendo le dovute precauzioni, potrebbe aiutare il pappagallo a distrarsi.

Potrebbe interessarti anche: Cose da non fare con un pappagallo: a cosa fare attenzione

Infine, proprio come si fa con i cani e i gatti, sarebbe utile per prevenire la depressione del pappagallo, prendersi cura di lui, offrirgli tanto amore e comunicare con lui.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante