Fagiano Tenebroso: specie ornamentale rara da cortile e giardino

Fagiano Tenebroso, una specie ornamentale dal particolare piumaggio. Conosciamo le caratteristiche, l’habitat, le origini e cosa mangia.

fagiano tenebroso
Fagiano Tenebroso. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Il fagiano Tenebroso è un animale selvatico che si può allevare solo con le autorizzazioni richieste e necessarie per legge.

La polizia Forestale dopo i dovuti sopralluoghi rilascerà l’autorizzazione all’allevamento dei fagiani per uso ornamentale.

Tuttavia, sono tanti gli appassionati di questa specie che amano abbellire il loro cortile con questi uccelli.

Scopriamo tutto ciò che è utile sapere, prima di accoglierne uno, nel vostro giardino.

Caratteristiche del fagiano Tenebroso

Il fagiano Tenebroso è un volatile galliforme che appartiene alla famiglia dei fasianidi.

fagiano Tenebroso
Caratteristiche del fagiano Tenebroso. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Misura dai 55 ai 90 centimetri di altezza e pesa dai 1.000 ai 1.500 grammi.

Le differenze con la femmina sono davvero poche. Da adulto questo fagiano sviluppa un piumaggio di colore molto scuro con riflessi verde smeraldo, verde scuro e marrone che dipendono dalla luce a cui viene esposto.

Questo colore è dovuto ad una mutazione genetica ereditaria e non recessiva.

Possiede zampe nere con sperone; la coda è particolarmente lunga e sfumata verso la terminazione; le ali lunghe e arrotondate; il becco forte, corto, arcuato e con uncino.

La femmina depone una grande quantità di uova e lo fa anche spesso, ma lontano dal maschio per proteggerle.

A primo impatto, il fagiano Tenebroso può sembrare un animale dal carattere riservato, ma si tratta di un animale coraggioso e pronto a difendere il gruppo.

Origini e habitat

Il fagiano Tenebroso (Phasianus colchicus var. tenebrosus), o fagiano nero, fu notato per la prima volta per la sua caratteristiche da Lord Rothschild a Elveden nel 1888, dopodiché trascorso qualche anno divenne molto comune.

Per tenerlo in giardino o cortile è necessaria una recinzione dai 2 ai 2,5 metri di misura, onde evitare che possa prendere il volo e fuggire.

Di questa specie si possono tenere massimo 10 esemplari all’interno del recinto, devono essere tenuti isolati da altri animali e non possono essere venduti.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Cosa mangia il fagiano tenebroso

Solitamente è possibile fornire la stessa alimentazione consigliata per le galline.

fagiano tenebroso
Fagiano Tenebroso. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Tuttavia, per il fagiano occorrono una quantità maggiore di proteine.

Esistono in commercio mangimi specifici per fagiani che contengono tutti i nutrienti necessari per il mantenimento di questi uccelli.

Generalmente, deve assumere una buona parte di granaglie miste, verdura, frutta e graminacee.

Anche l’acqua è importante deve essere sempre fresca e pulita.

Potrebbe interessarti anche: Fagiano argentato: specie rara ornamentale da cortile e giardino

Malattie degli uccelli

I fagiani, come tutti gli uccelli possono essere colpiti da malattie specifiche dei volatili.

Ecco le principali patologie degli uccelli possono essere le seguenti:

  • Malattie di Marek;
  • Laringotracheite infettiva;
  • Coccidiosi;
  • Kolibakterioz;
  • Salmonellosi;
  • Aspergillosi;
  • Vaiolo;
  • Ornitosi;
  • Malattia di Newcastle;
  • Micoplasmosi respiratoria;
  • Spirochetosis.

Tra le malattie non infettive abbiamo:

  • Posa delle uova ritardata;
  • Kloatsit;
  • Dermatite;
  • Infestazione da gozzo;
  • Fratture.

Queste le più comuni patologie che possono colpire tutti gli uccelli nessuna specie esclusa.