Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Gli acari nei canarini: come provare ad individuarli e riuscire a combatterli

Gli acari nei canarini: come provare ad individuarli e riuscire a combatterli

Gli acari nei canarini: come riuscire a capire se questi insetti si sono rifugiati nel tuo volatile da gabbia ed imparare ad eliminarli.

Canarino
(Foto Instagram)

Gli acari, che non sono da confondere con le zecche, sono degli organismi che fanno parte della famiglia degli artropodi, la stessa dei ragni. Spesso, è molto difficile riuscirli ad identificare, poiché di dimensioni quasi invisibili.

Il pericolo degli acari esiste per tanti animali, tra questi, proprio i canarini. Sono presenti diversi tipi di acari che potrebbero attaccarli, tra cui, quello che comunemente viene denominato l’acaro rosso del pollo.

Quest’ultimo, non solo potrebbe nascondersi nelle fessure di porte o finestre di casa vostra, ma anche rifugiarsi direttamente nella gabbia per poi attaccare mentre gli uccelli dormono.

Gli acari nei canarini: come individuarli

Visto che stiamo parlando di animali microscopici, è molto complicato rendersi conto subito se il canarino è stato infettato o meno. Tuttavia, esistono alcune tattiche per riuscire a capire se il proprio canarino ha gli acari:

Gli acari nei canarini
(Foto Instagram)
  • Piazzare tra due gabbie un articolo di giornale e controllare dopo un giorno o due. Se gli acari sono presenti, li noterete non appena aprirete la carta.
  • Ispezionare di notte con una torcia ed una lente d’ingrandimento il posatoio del vostro canarino, poiché, gli acari amano anche nascondersi dove c’è del legno.

Potrebbe interessarti anche: Gabbia o voliera perfetta per i canarini: dimensioni, posizione e accessori

Inoltre, é importante stare molto attenti a gabbie e posatoi di seconda mano. Questo perché gli acari rossi riescono a sopravvivere senza nutrirsi per molti mesi.

Esiste anche, purtroppo, un altro tipo di acaro ancora più aggressivo di quello rosso, l’acaro del tarlo. In genere, si trova nella bocca o vicino alla coda del vostro canarino, e per riuscire a riconoscerlo basta seguire le procedure indicate precedentemente.

Potrebbe interessarti anche: Gli uccelli soffrono il caldo? Come proteggere pappagalli e canarini in estate

Come eliminarli

Una volta che si è riusciti a capire che il proprio canarino ha degli acari, è necessario, non solo occuparsi dell’uccello ma anche dell’ambiente. Ecco come procedere:

  • Lavare la casa dei vostri canarini, quindi dedicarsi alla pulizia della loro gabbia e disinfettarla.
  • Trattare subito dopo il canarino con una pulizia approfondita con dei sali da bagno per uccelli, sconsigliati saponi e detergenti.

Potrebbe interessarti anche: Acari nelle orecchie del gatto: sintomi, cura e possibile contagio

Canarino
(Foto Instagram)

Dopo aver letto questo articolo, saprai sicuramente come capire se il tuo canarino è stato attaccato da questi brutti acari e qualora lo fosse, riuscirai anche a saper gestire la situazione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Irene Forte