Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Morte improvvisa del canarino: cosa è importante sapere

Morte improvvisa del canarino: cosa è importante sapere

Morte improvvisa del canarino? Una situazione che può lasciare impietriti. Vediamo di capire quali sono le cause e come bisogna comportarsi con il volatile.

Morte improvvisa del canarino
(Foto Pixabay)

Si tratta dell’evento drammatico a cui nessun proprietario del volatile vorrebbe assistere. Accade spesso, purtroppo, di trovare il piccolo uccellino giallo senza vita, morto da un momento all’altro, pensando, senza alcun motivo. Invece, dobbiamo sapere che l’uccellino domestico può dare alcuni segnali, nel corso della vita, di problemi di salute di cui non si poteva immaginare. Parliamo, qui, della morte improvvisa del canarino e di come agire.

Morte improvvisa del canarino: le possibili cause

L’evento che lascia il proprietario di questo splendido uccello triste e impotente. La morte del delicato e sensibile canarino, purtroppo, ha delle cause importanti di cui non sempre è facile accorgersi in tempo, soprattutto per un proprietario poco esperto. Leggiamo bene più avanti nell’articolo.

Morte improvvisa nel canarino
(Foto Pexels)

Iniziare una convivenza con un piccolo uccellino, in questo caso il canarino, è una esperienza molto gratificante, poiché permette di prendersi cura di un volatile fragile e bisognoso di attenzioni.

Il proprietario di un canarino può ritrovarsi, all’improvviso, in una situazione drammatica e sconvolgente, su cui si porrà mille domande che potranno soltanto confonderlo all’inizio.

Può accadere, purtroppo, di assistere alla morte improvvisa del canarino, anche se stava bene qualche ora prima.

Il piccolo uccellino, molto probabilmente, soffriva già di qualche problema di salute e alcuni segnali che inducono a pensarlo sono le feci diverse dal solito o il fatto che fosse sempre sul fondo della sua gabbietta.

Ecco, allora, quali possono essere le cause principali della morte nel volatile, con i sintomi sospetti della grave condizione:

  • Avvelenamento: la morte improvvisa e senza sintomi del canarino può essere causata da vari insetticidi usati in modo eccessivo, diversi erbicidi e padelle di teflon.
  • Salmonellosi: questa infezione batterica provoca, di solito, diarrea nel volatile che, se viene trattata con sufficienza o non viene notata, può provocare la sua morte improvvisa, solo apparentemente senza causa.
  • Colibacillosi: l’Eschericchia coli è il batterio che causa questa infezione batterica. Se si sviluppa la colisetticemia, essa può portare alla morte improvvisa dell’uccellino.
  • Stafilococcosi: una setticemia acuta provocata da questa infezione batterica può causare la sua morte improvvisa.
  • Pseudomoniasi: questa infezione manifesta, in realtà, alcuni sintomi quali diarrea, abbattimento e dispnea prima della morte improvvisa del proprio volatile.
  • Pseudotubercolosi: quest’altra infezione batterica presenta sintomi come dimagrimento e dispnea, ma la morte può verificarsi anche senza alcun sintomo.
  • Infezioni protozoarie: questa condizione può provocare la morte improvvisa anche in più volatili conviventi. I sintomi e i segnali a cui fare molta attenzione sono la diarrea, la difficoltà a nutrirsi, tosse del canarino, piumaggio arruffato e, in più, il canarino strofina gli occhi sul posatoio.

Potrebbe interessarti anche: Il canarino non si regge sulle zampe: motivi possibili e i rimedi casalinghi

Il volatile e la sua morte: come comportarsi

Il canarino è uno dei volatili più delicati e fragili da gestire e accudire nella propria casa. Come si può fare, allora, per prevenire e salvare l’uccellino da una triste morte improvvisa. Ecco cosa devi assolutamente conoscere sul piccolo compagno domestico.

La morte del canarino
(Foto Unsplash)

Come abbiamo visto, prima di una morte improvvisa nel canarino si verificano numerosi e diversi sintomi insieme a segnali chiari sul suo difficile e pericoloso stato di salute.

Per il suo proprietario è fondamentale imparare a riconoscere questi sintomi e saper gestire alcuni suoi comportamenti.

Segnali evidenti quali le feci strane e il piumaggio arruffato intorno alla zona degli occhi, il fatto che si strofini spesso e mangi pochissimo, vanno considerati e di questi va informato immediatamente il veterinario di fiducia, che sia anche esperto di esotici.

Se il controllo immediato del veterinario esperto non dovesse bastare a salvare il canarino, purtroppo si potrà effettuare soltanto l’autopsia, per verificare quale è stata la causa scatenante della sua morte improvvisa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G