Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Vitamine per uccelli: quali sono fondamentali nella loro dieta

Vitamine per uccelli: quali sono fondamentali nella loro dieta

Vitamine per uccelli, fonte essenziale di benessere e indispensabili nella loro dieta sana. Vediamo quali sono quelle le cui proprietà benefiche gli assicurano una buona salute ogni giorno.

Vitamine per uccelli
(Foto Pixabay)

Qualsiasi uccello, per vivere bene e a lungo, ha bisogno di una sana alimentazione. Questa è la base del benessere e deve essere specifica per la specie di appartenenza, bilanciata di tutte quelle sostanze nutritive che gli forniscono l’energia per crescere e volare, per partecipare alle cose per cui viene allevato, come la riproduzione e il canto. Tra le sostanze che non devono mai mancare nella sua alimentazione, troviamo le vitamine. Vediamo perché sono così importanti le vitamine per uccelli.

Vitamine per uccelli: quali fornire e perché

Nell’alimentazione degli uccelli non possono mancare le vitamine. Che siano naturali o integrate, queste devono essere fornite, attraverso frutta e verdura, tenendo conto delle loro condizioni fisiologiche ed esterne. Leggiamo meglio nell’articolo.

Le vitamine per i volatili
(Foto Pexels)

Se decidiamo di prendere con noi degli uccellini, dobbiamo sapere che l’alimentazione è il motore del loro benessere quotidiano. Per mantenere dei volatili in perfetta salute, con la giusta forza fisica, se si vuole stimolare in loro l’istinto all’accoppiamento, sostanze come sali minerali e vitamine sono fondamentali.

Le vitamine per uccelli sono essenziali perché aiutano nella crescita e nell’allevamento, aiutano a farli accoppiare e favoriscono la loro muta, nonché a farli riprendere dalle malattie. Ogni vitamina è un supporto per qualsiasi condizione e necessità nei volatili.

Iniziando con la vitamina A, presente in moltissimi vegetali come le carote, le zucche, i peperoni, broccoli e in frutti come le albicocche, che è essenziale per mantenere una buona condizione del loro piumaggio, donando lucentezza ai colori, aiutando anche reni e pelle.

Il gruppo di vitamine B che troviamo, ad esempio, nell’uovo sodo, ha vari obiettivi: favorire la crescita, combattere la debolezza, proteggere il piumaggio. Queste vitamine, inoltre, servono per l’attivazione degli enzimi. Si possono integrare con il pastone con alga spirulina.

Una carenza di queste vitamine può causare alcuni problemi negli uccelli, come sintomi neurologici, cute secca, ma risulta compromesso il metabolismo e l’intero sistema immunitario. La presenza della vitamina B12 serve proprio per le funzioni del metabolismo e per aiutare la formazione di proteine, grassi e acidi nucleici.

Altre vitamine per uccelli e i loro benefici

Per gli uccelli da tenere in casa, troviamo, poi, la vitamina C, la cui mancanza o carenza può causare problemi alla pelle e pica negli uccelli. Particolarmente preziosa per canarini e pappagalli, la vitamina si può trovare in agrumi, ciliegie, fragole, kiwi, peperoni e broccoli. La vitamina C aumenta la produzione di collagene e aiuta nella cicatrizzazione.

Importante per l’assorbimento del calcio, per lo scheletro e per l’ovodeposizione è la vitamina D3, utilissima per quei volatili tenuti spesso al chiuso, che non sempre vengono esposti ai raggi solari e UVB. Si consiglia sempre di esporre alle radiazioni i volatili, anche soltanto per mezz’ora al giorno proteggendoli, naturalmente, dal troppo calore e dal vento. Il potenziamento delle loro difese immunitarie, invece, è aiutato dalla vitamina E.

Gemme di grano e frutta secca (noci e arachidi) sono ricche di vitamina E, alleata indispensabile per la difesa contro stress e radicali liberi. Questa vitamina, poi, stimola la crescita embrionale.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dare da mangiare agli uccellini: tutti gli alimenti e cosa cambia in base alle stagioni

Volatili e dieta corretta: i fabbisogni nutrizionali

La dieta ottima per gli uccelli varia in base alla loro condizione fisiologica, ma non ci sono dubbi sui fabbisogni nutrizionali per la vita quotidiana, che permette loro di essere attivi e vivere le fasi importanti dell’esistenza, interagendo tra loro. Vediamo meglio nell’articolo.

Vitamine per volatili
(Foto Unsplash)

Insieme alle vitamine per uccelli allevati, anche i sali minerali sono fondamentali per il raggiungimento di una vita sana e attiva. Parliamo di microelementi quali calcio, ferro, magnesio, zinco, rame, manganese, fosforo e selenio. Tutti questi sono presenti in numerosa frutta, verdura e cereali ma anche in alcuni alimenti proteici, e possono essere offerti ai volatili ogni giorno, nelle giuste quantità e senza eccedere mai.

Queste sostanze devono accompagnare gli uccelli domestici nella loro crescita e nel piumaggio. Soprattutto per quegli uccelli sottoposti a prestazioni fisiche, allenamenti e addestramenti, una dieta completa di tutti i fabbisogni nutrizionali di cui necessitano deve essere l’obiettivo principale. Si tratta di aiuti concreti necessari dalla nascita e per tutto lo sviluppo, fino ad arrivare all’età adulta e all’accoppiamento.

Acqua come fonte di vita ed energia

L’acqua, con la sua importanza primaria non va mai dimenticata. Così come per noi umani e per tutti gli animali, anche gli uccelli per vivere devono bere ed essere idratati ogni giorno. I loro abbeveratoi devono essere sempre puliti e riforniti, per evitare che vengano contaminati da resti di cibo o da feci.

Ogni volatile ha bisogno di una quantità diversa di acqua, in funzione dell’età, della temperatura e dello stato di salute. Prestare attenzione agli elementi naturali significa garantirgli un benessere duraturo, per essere partecipe degli eventi della natura.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G