Home Non solo Cani e Gatti In provincia di Pordenone è emergenza: “Serpenti ed insetti a non finire”

In provincia di Pordenone è emergenza: “Serpenti ed insetti a non finire”

CONDIVIDI
Serpente

A Prata di Pordenone, in Friuli-Venezia Giulia è emergenza. L’allarme è stato lanciato dai cittadini e riguarda la repentina ed improvvisa invasione operata da vipere, bisce, specie fino ad oggi poco avvistate nel posto di insetti alquanto molesti ed altri animali selvatici. Ed il tutto si sta verificando anche in pieno centro abitato, con il fatto che sta costituendo il principale oggetto di dibattito e discussione sui social network tra i residenti.

Una cittadina denuncia l’incontro ravvicinato con una vipera, mentre sempre nella stessa zona esattamente un anno fa aveva avuto luogo il manifestarsi di una specie velenosa di insetti. Un’altra persona ha invece reso noto il fatto che il giardino di casa sia diventato ormai un punto di ritrovo abituale per numerose bisce, che per quanto rappresentino una specie di rettile assolutamente innocua per l’uomo, risulta essere alquanto insolita nonché fastidiosa ed impressionante per alcuni. Sotto accusa è finita l’incuria degli spazi verdi locali, che in certi casi viene definita a livelli inaccettabili, ma in questa invasione di nuovi spazi da parte di altri animali alla cui presenza non siamo abituati concorrono anche altri fattori, come ad esempio il mutamento delle condizioni climatiche.

Che in determinate zone, ad esempio quelle a ridosso di corsi d’acqua contraddistinti da erba alta e vegetazione fitta, fa si che questi esseri trovino le condizioni animali per restare lì in pianta stabile e proliferare. Anche nel centro storico poi si sono avute indesiderate incursioni, in questo caso da parte di insetti inediti quanto fastidiosi. Nelle ultime settimane in diverse regioni d’Italia si sono avute invasioni inattese, in particolare di serpenti.