Home Non solo Cani e Gatti Quanto conosciamo i pipistrelli? Ecco svelati piccoli segreti

Quanto conosciamo i pipistrelli? Ecco svelati piccoli segreti

CONDIVIDI

Originariamente i pipistrelli erano animali attribuiti alle superstizioni draculesche e horror, ma con l’evoluzione scientifica si è scoperto quanto fossero oltre che animali molto affascinanti anche molto utili per la vita dell’uomo! Basti pensare che mangiano molti insetti, blatte e zanzare che l’uomo odia particolarmente. Hanno un modo di comunicare tutto loro, con gli ultrasuoni e sono mammiferi che dormono appesi ad un albero a testa in giù!

Il primo segreto svelato è che i pipistrelli MANGIANO PROPRIO DI TUTTO. Le abitudini alimentari dei pipistrelli sono diverse a seconda della specie, ma nel complesso ce n’è per tutti i gusti. La maggior parte predilige gli insetti, molti pipistrelli delle zone pluviali invece si nutre di frutta e vegetali, altri mangiano pesci e piccoli animali, poi altre specie invece non disdegnano polline e miele. Infine ci sono i famosi Desmodontidi, i celebri pipistrelli dai denti affilati che si avventano sulla preda e ne succhiano il sangue per nutrirsi.

HANNO VITE LUNGHISSIME. Essendo animali molto piccoli e con un battito cardiaco molto accelerato hanno vite molto lunghe, cosi come nei cani di piccola taglia che sono molto più longevi di quelli di grossa taglia. Il pipistrello di Brandt (Myotis brandtii), che nella forma adulta pesa sui 10 grammi raggiunge il primato di pipistrello più longevo superando l’eta di 40 anni.

HANNO UN SISTEMA IMMUNITARIO MOLTO POTENTE. Oltre a essere longevi, i pipistrelli si ammalano poco. Sono stati condotti vari studi sul sistema immunitario di questi animali, portatori sani di terribili patologie come Ebola, Hendra, SARS e soprattutto della rabbia. Non è ancora chiaro che cosa causi la super immunità dei pipistrelli. Capirlo potrebbe aiutarci a contrastare tante malattie infettive.

SONO MINACCIATI DA UN FUNGO. Nonostante il loro incredibile sistema immunitario, anche i pipistrelli hanno nemici potenti. Il loro più grande nemico è un fungo: lo Pseudogymnoascus destructans, che provoca ai piccoli mammiferi il cosi detto, naso bianco, producendo croste e dermatite su naso orecchie e zampe. Questa patologia ha già causato la morte di milioni di animali.

HANNO UN VALORE INESTIMABILE. Molti pipistrelli sono insettivori e quindi hanno un ruolo fondamentale in agricoltura, liberando le colture da insetti e parassiti in modo naturale. Sono importanti anche per la produzione del guano che si deposita nelle grotte dove trovano riparo le colonie e che viene usato come fertilizzante.