Home Non solo Cani e Gatti Perché lo scoiattolo dorme tanto? Le spiegazioni al comportamento

Perché lo scoiattolo dorme tanto? Le spiegazioni al comportamento

Perché lo scoiattolo dorme tanto? Quali sono le spiegazioni di questo comportamento? Quando è il caso di preoccuparci? Scopriamolo insieme.

scoiattolo
(Foto Pixabay)

Se sei in procinto di adottare uno scoiattolo come animale domestico e vuoi renderlo un animale felice, ciò che puoi fare è imparare a capire il suo linguaggio.

Nell’articolo di oggi, infatti, andremo a spiegare perché lo scoiattolo dorme tanto e quando è il caso di preoccuparci per questo suo comportamento.

Capire i comportamenti del tuo animale domestico è importante per poter ottenere un rapporto privo di incomprensioni e senza frustrazioni.

È, infatti, fondamentale imparare a conoscere il linguaggio e cercare di stabilire una buona connessione con lo scoiattolino.

Perché lo scoiattolo dorme tanto?

Innanzitutto occorre fare un accenno sul tipo di animaletto che si è scelti di adottare. Imparare le basi del carattere e il comportamento ci permetterà di capire meglio come comportarci.

Dove dorme lo scoiattolo
(Foto Pixabay)

Lo scoiattolo è un piccolo roditore, piuttosto solitario, territoriale ed iperattivo che non si adatta per niente all’ambiente domestico se viene sottratto dal suo habitat.

Perciò, se proprio si desidera avere uno scoiattolo come animale domestico è opportuno adottarne uno di allevamento, aspettando il secondo mese di vita, periodo necessario allo svezzamento.

Lo scoiattolo ha bisogno di un’ambiente molto ampio dove muoversi di giorno e riposare la notte. Infatti

quando è attivo, brucia tantissime calorie, in quanto possiede un’indole curiosa e tanta energia che spende fino a ritrovarsi senza più forze.

Quando poi decide di fermarsi e appisolarsi può arrivare a dormire anche tutta la notte.

Perciò se ti sembra di vedere il tuo scoiattolo dormire troppo, non preoccuparti, come abbiamo appena detto è normale.

Se invece lo vedi dormire anche di giorno, se siamo nel periodo invernale, non lasciarti spaventare dalla cosa, in quanto questo animaletto cade in una sorta di letargo parziale.

Ciò accade principalmente per lo scoiattolo selvatico, sottoposto a temperature rigide.

Infatti per quanto riguarda lo scoiattolo domestico è una condizione che si verifica solo se l’animale vive all’esterno della casa ed è esposto a temperature molto fredde.

Il comportamento dello scoiattolo domestico potrebbe depistare perché durante il letargo l’animaletto si sveglia per cercare del cibo per poi ritornare a dormire.

In ogni caso c’è poco da spaventarsi è un comportamento del tutto normale che il piccolo roditore mette in atto durante un particolare inverno rigido.

Potrebbe interessarti anche: Dove dorme lo scoiattolo: cosa c è da sapere su questo animale

I comportamenti più comuni nello scoiattolo domestico

Lo scoiattolo può mostrare anche altri comportamenti strani che possiamo individuare e non sempre ci sono chiari.

Imparare a decifrare il linguaggio del tuo scoiattolo ti permettere di avere un buon rapporto con il tuo piccolo roditore domestico.

Ecco tutti i comportamenti più strani dello scoiattolo:

  • defeca ovunque: non riesce a controllarle e le fa dove capita;
  • se viene infastidito o se si sente in pericolo, morde;
  • rosicchia: adora rosicchiare qualsiasi cosa, perciò attenzione ai mobiletti e alle sedie;
  • saltella e scalcia: è il suo modo per farci capire che è molto felice;
  • emette strilli e suoni tutto il giorno per esprimere i loro stati d’animo.

È importante farlo socializzare, perché così si abituerà all’ambiente e alle persone.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta