Home Non solo Cani e Gatti Vermi nella spazzatura: come si formano e come evitarne la comparsa

Vermi nella spazzatura: come si formano e come evitarne la comparsa

CONDIVIDI

A volte capita di sollevare il coperchio della pattumiera e trovare una miriade di vermi nella spazzatura: come si formano e come possiamo evitarli?

vermi nella spazzatura
Come evitare la formazione di vermi nella spazzatura (iStock Photo)

Fortunatamente, negli ultimi anni l’attenzione di enti pubblici e cittadini sulla raccolta differenziata è cresciuta in maniera esponenziale: separare i rifiuti è diventata un’abitudine sempre più radicata nella nostra quotidianeità, con grande vantaggio per l’ambiente che ci circonda.

Allo stesso tempo, la raccolta differenziata ci obbliga a tenere in casa i sacchetti della spazzatura fino al giorno della relativa raccolta: questo aspetto può causare alcuni piccoli inconvenienti soprattutto in estate, quando il caldo e l’umidità creano le condizioni perfette per la proliferazione di vermi nella spazzatura.

Ma come si formano questi vermi? Che cosa sono di preciso? E come possiamo evitarne la proliferazione nelle nostre pattumiere? In questo articolo scopriremo come nascono i vermi nella spazzatura e come fare per prevenirne la formazione.

Vermi nella spazzatura: tutto quello che devi sapere per evitarli

mosche
(Pixabay)

Come si formano i vermi nella spazzatura?

I piccoli vermetti che vediamo all’interno delle nostre pattumiere dell’umido sono essenzialmente larve di mosche: questi insetti, attratti dall’odore del cibo in decomposizione, si avvicinano al contenitore della spazzatura e depongono lì le loro uova.

Le uova di mosca impiegano pochissimo tempo a schiudersi: bastano 24 ore. Con l’arrivo dell’estate, il calore e l’umidità formano le condizioni ideali affinchè la deposizione sia sempre più frequente: ed è proprio in questi periodi che la spazzatura si riempie di larve.

I vermi della spazzatura non sono pericolosi per la salute, ma certamente causano cattivi odori e non sono molto belli da vedere: per questo motivo, la cosa migliore è prevenire la loro formazione con alcune semplici regole.

metodi contro le mosche
Larve e mosche in casa, i rimedi efficaci (Pixabay)

Come evitare la formazione di vermi nella pattumiera?

Impedire la formazione dei vermi nella spazzatura è davvero difficile, visto che in teoria bisognerebbe eliminare del tutto i residui di cibo dai rifiuti: la cosa migliore per prevenire le larve è quindi utilizzare dei piccoli accorgimenti e alcuni rimedi casalinghi finalizzati a mantenere l’igiene della pattumiera e a tenere più possibile lontane le mosche.

Ecco un elenco di consigli utili per prevenire la formazione di vermi nella spazzatura:

– Evitare di tenere la spazzatura in casa, soprattutto l’umido e soprattutto in estate: l’ideale sarebbe riporli nel bidone condominiale immediatamente, ma laddove non sia possibile è meglio posizionare la pattumiera sul balcone o in giardino.

– Tenere ben chiuso il contenitore dell’umido con il suo coperchio, per impedire alle mosche di entrare e depositare le uova all’interno.

– Creare un doppio fondo spesso nella pattumiera, utilizzando uno strato di giornali o i cartoni delle uova.

– Sigillare in carta assorbente o di giornale i residui di cibo prima di gettarli nel contenitore, soprattutto se si tratta di carne, frutta o verdura che sono gli alimenti che più di tutti attirano le mosche.

– Pulire e igienizzare spesso il contenitore dei rifiuti organici e l’area in cui è situato, preferendo una soluzione di acqua bollente e aceto per evitare prodotti chimici e potenzialmente dannosi.

Potrebbe interessarti anche >>> Anellidi: la distinzione tra vermi. Dai lombrichi alle specie per il compostaggio

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI