Home Cani Alimentazione Cani Il mango fa bene al cane? Perchè darglielo e come? Tutte le...

Il mango fa bene al cane? Perchè darglielo e come? Tutte le risposte

CONDIVIDI

Il mango fa benissimo al cane, ma per darglielo dobbiamo seguire alcune importanti accortezze. Vediamo quali solo e perchè dare il frutto al nostro animale

cane mangia mango
Il mango al cane: sì o no?

Il mango: il frutto succoso e saporito ricco di vitamine e antiossidanti fa sicuramente bene all’uomo. La domanda è: al cane farà altrettanto bene? La risposta a questa domanda è si ma, come in tutte le cose, dovrà mangiarlo solo con moderazione.

Innanzitutto il cane dovrà abituarsi al gusto del frutto tropicale: meglio sceglierne allo scopo una variante matura e comunque non troppo acerba visto che il suo gusto non sarà molto gradito dall’amico a 4 zampe. Altra accortezza: il nostro animale dovrà assaporare il mango piano piano e a piccole dosi soprattutto se cucciolo, così che col tempo riconoscerà il suo odore e potrà apprezzarlo meglio.

Quali vitamine contiene il mango e perchè fa bene al cane?

cane mangia mango
Cane che mangia il mango

Innanzitutto possiamo ribadire che il mango non solo è un frutto che “Fido” può, ma anche deve mangiare per le sue proprietà che fanno bene sia a noi che a lui.

Il mango è ricco di vitamina A, B6, vitamina C, E, fibre e potassio; quanto più il frutto risulta succoso, tanto più queste proprietà saranno presenti nella sua polpa.

Pulizia del mango: come posso darlo da mangiare al mio fido?

mango al cane
Il cane può mangiare il mango? (iStock Photo)

Innanzitutto, inutile dirlo, non possiamo dare al nostro cane un mango intero e farglielo mangiare: occorre una pulizia approfondita e degli accorgimenti molto importanti da rispettare.

Dunque pensiamo a come pulire il frutto tropicale meglio se fresco e non preconfezionato: dobbiamo eliminare il nocciolo e asportare completamente la buccia il cui gusto non solo non verrà gradito, ma avrà anche una consistenza che farà male all’apparato digerente dell’animale.

In secondo luogo, dobbiamo capire se piace davvero al nostro amico a 4 zampe e se non ha intolleranze. Per questo è bene dargliene a piccoli pezzetti, come accennavamo sempre un mango maturo, e poco alla volta.

Se il cane manifesterà i classici sintomi di intolleranza e allergia è bene smettere di dargli il frutto immediatamente.

Attenzione: se il nostro amico quadrupede apprezzerà particolarmente il gusto del mango diamogliene sempre poco in quanto, sapendo la sua ingordigia, finirebbe per mangiarne anche più di uno rendendone difficile la digestione.

Dunque concedere “il piacere”, ma sempre con moderazione

D.D.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–>Tempo d’estate, alcuni interrogativi: il nostro cane può mangiare l’anguria?

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI