Home Cani Alimentazione Cani Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania: alimentazione corretta

Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania: alimentazione corretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:38
CONDIVIDI

Qual è l’alimentazione ideale per questo tenero batuffolo peloso? Tutto quello che c’è da sapere su cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania.

Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania
(Foto AdobeStock)

Hai appena adottato un Volpino di Pomerania e hai paura di commettere errori nel dargli del cibo? E’ vero che i prodotti industriali sono ormai completi e il vostro veterinario sarà ben felice di dare consigli e suggerimenti sulla dieta ideale per un dolce batuffolo a pelo lungo come il Volpino di Pomerania. Ecco dunque quali sono i cibi ideali per il suo fabbisogno naturale e perché, oltre a quelli da evitare. Tutto quello che c’è da sapere su cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania.

Volpino di Pomerania: qualche cenno su di lui

Volpino dal manto bianco
(Foto AdobeStock)

Il nome stesso può darci diverse informazioni sulle sue origini: pare infatti che questo Volpino, erede degli Spitz tedeschi, trovi le sue (antiche) origini in un territorio che attualmente corrisponde in parte alla Germania e in parte alla Polonia, ovvero la Pomerania o Prussia. Possono vantare anche delle ‘amicizie regali’: pare infatti che la regina Vittoria abbia curato personalmente questa razza di cani.

Lo vediamo tenero e morbido e pensiamo che sia delicato solo a toccarlo? E’ proprio vero che l’aspetto può ingannare! Questo piccolo batuffolo dai colori più vari (si passa dal bianco candido al crema, dall’arancio al marrone etc.) in realtà è molto resistente. Ciò non vuol dire però che non abbia bisogno di cure, ma non dobbiamo preoccuparci se lo lasciamo giocare all’esterno quando il tempo non è granché.

Il problema della giusta alimentazione è legato anche a fattori di salute come l’obesità: ovviamente una dieta corretta ed equilibrata è da associare all’attività fisica, che previene anche problemi articolari e alle ossa.

Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania: apporto calorico e frequenza

Molti veterinari consigliano di dar da mangiare al Volpino di Pomerania appena nato almeno 5 volte al giorno: questo periodo può iniziare alla nascita e concludersi entro i due mesi di vita del cucciolo. Ciò non vuol dire che il latte materno si debba escludere dalla dieta, tutt’altro, ma può essere associato e poi, dopo il secondo mese di vita, sostituito gradualmente con delle pappine semiliquide.

Dal terzo mese di vita anche la frequenza delle pappe potrebbe variare: basterà dargli da mangiare 3 volte al giorno, e non più cinque; dal sesto mese all’anno di vita basteranno due porzioni al giorno e poi una soltanto al compimento di un anno.

Se il peso medio di un Volpino di Pomerania si aggira tra il 1,5 kg e i 3 kg (sebbene vi siano esemplari anche più pesanti) per un’altezza media di 30 cm circa, il suo fabbisogno giornaliero dovrebbe aggirarsi intorno alle 300 e le 400 calorie. E’ sempre opportuno chiedere il parere del proprio veterinario, soprattutto per quei cani che hanno subito un’operazione di sterilizzazione-castrazione oppure che sono più anziani. Molto dipende naturalmente anche dallo stile di vita che conduce questo cane: un esemplare giovane con tanta energia e molto dinamico avrà di certo bisogno di un apporto calorico maggiore rispetto a un esemplare più anziano e sedentario.

Macronutrienti per il cane: cosa sapere su grassi e proteine

Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania
(Foto AdobeStock)

Per chi volesse capire nello specifico quale apporto di grassi e di proteine è più corretto per il nostro Volpino di Pomerania, passiamo da una percentuale di grassi dell’8% (per il cucciolo) al 5% (per l’esemplare adulto) e di proteine dal 22% (al cucciolo) al 18% (da adulto).

Ma se queste dovrebbero essere le dosi da rispettare, perché spesso i cibi industriali che troviamo in commercio possono avere percentuali anche più alte (soprattutto di grassi)? Perché il grasso rende l’alimento più gustoso e saporito, e di certo più appetibile per il cane. Ma non è sempre un male: infatti sono i grassi a migliorare l’aspetto del pelo, la sua pelle ma anche l’apparato cardiaco e quello cerebrale. Ma come si traducono i grassi e le proteine in cibi da scegliere?

  • Grassi: si trovano in varie fonti, ma quelle più adatte e meno ‘dannose’ sono quelle del grasso di pollo (detti appunto ‘grassi denominati’). Ma anche i grassi dell’olio di pesce sono ottimi, anche per il loro apporto di Omega-3.
  • Proteine: solitamente si pensa sempre alla carne. Ma di che tipo? Quella del pollo, dell’agnello, ma anche manzo e pesce.

Cosa dare da mangiare al Volpino di Pomerania: i cibi da evitare

Alimentazione del Volpino di Pomerania
(Foto Pixabay)

Sappiamo che ci sono Cibi grassi per il cane che fanno bene e altri da evitare, ed in generale è bene non dargli troppi fuori-pasto, soprattutto se costituiti da snack dolci o salati, o magari con molte spezie: anche tra queste vi sono 12 erbe aromatiche e spezie salutari.

Nello specifico è bene controllare sulle confezioni dei prodotti ed evitare quelli che contengono conservanti chimici, noti con le sigle: BHA, BHT ed etossichina ma anche dolcificanti o coloranti. Forse è superfluo specificarlo, ma è assolutamente sbagliato dare al cane gli avanzi dei nostri cibi: anche se ci guarda con quegli occhioni tristi, dobbiamo resistere perché è per il suo bene.

Potrebbe interessarti ancheVolpino di Pomerania: pro e contro di avere un cane di questa razza toy

Francesca Ciardiello