Home Cani Alimentazione Cani Frutta e verdura al cane: ecco quelle assolutamente vietate

Frutta e verdura al cane: ecco quelle assolutamente vietate

CONDIVIDI

Ecco un elenco dei tipi di frutta e verdura pericolosi per il cane, assolutamente vietati per non danneggiare la sua salute.

frutta verdura proibite al cane

L’alimentazione del cane deve essere sana e bilanciata: per questo motivo è fondamentale integrare il suo menù con frutta e verdura. Ma quali sono i tipi di frutta e verdura che il cane può mangiare e quali invece sono assolutamente da evitare?

Vi abbiamo già parlato della frutta e verdura adatta all’alimentazione canina, e sappiamo che il cane ha bisogno di mangiare frutta e verdura in piccole porzioni, per un totale del 25% del totale della sua alimentazione quotidiana.

Ma c’è un ben preciso elenco di frutta e verdura proibita al cane, che va assolutamente evitata per non incorrere in danni alla salute del tuo amico a quattro zampe.
Iniziamo dal capire quali sono i frutti tossici per il cane, per poi approfondire l’argomento delle verdure da evitare.

Alimentazione del cane: frutta da evitare

frutta e verdura nell'alimentazione del cane

A volte possiamo pensare che frutta e verdura siano alimenti salutari e pertanto diamo per scontato che facciano bene al cane così come accade per noi.
In realtà esistono alcuni tipi di frutta vietata ai cani, che possono essere molto pericolosi per la sua salute.

In generale, bisogna evitare di dare al cane frutta con semi e noccioli che possono creare danni potenzialmente letali all’intestino di Fido e sono rischiosi perchè potrebbero soffocarlo andandogli di traverso.

Nel particolare, invece, vi presentiamo l’elenco della frutta vietata al cane:

  • avocado
  • agrumi
  • uva e uvetta
  • frutta secca

Avocado al cane: perchè no?

Se ti stai ponendo la domanda “si può dare l’avocado al cane?”, la risposta è sì ma ad una condizione: evitare assolutamente il nocciolo, la buccia e le foglie.
Queste parti del frutto contengono persina, una sostanza altamente tossica per il cane.

Se vuoi dare l’avocado al cane dovrai quindi sbucciarlo, eliminare il seme e tagliarlo a pezzetti: in questo modo Fido potrà beneficiare delle proprietà di questo frutto che è ricco di potassio e grassi buoni.

Il cane può mangiare gli agrumi?

Arance, limoni e mandarini possono essere dati al cane soltanto in piccole quantità e soprattutto saltuariamente: questi frutti, infatti, contengono molti zuccheri che possono portare il cane a problemi di obesità o a disturbi di natura gastrointestinale, tra cui vomito e diarrea.

Il cane può mangiare l’uva?

Uva e uvetta sono potenzialmente pericolosi per il cane, in quanto potrebbero causargli un’intossicazione alimentare letale.
Questa frutta è pericolosa per il cane perché danneggia i reni e il fegato: sono pericolosi in particolare i suoi semi, che il cane non deve assolutamente mangiare.

Albicocca al cane: si può?

Il cane può mangiare l’albicocca (e altri frutti come le ciliege, le pesche, le mele, eccetera) a un solo patto: bisogna eliminare assolutamente il nocciolo!
Quest’ultimo contiene l’amigdalina, che se ingerita dal cane diventa velenosa e pertanto potenzialmente letale.
Inoltre, l’ingestione di un nocciolo di albicocca potrebbe causare soffocamento o ostruzione intestinale nel cane.

Cani e frutta secca: sì o no?

La frutta secca è decisamente rischiosa per il cane: in generale è possibile dargliene piccole dosi molto sporadicamente, ma sarebbe sempre meglio consultare prima il veterinario.

Alimentazione del cane: verdure da evitare

frutta e verdura nell'alimentazione del cane

Anche tra le verdure ci sono alcune cose che bisogna evitare assolutamente dare al cane. Tra gli esempi di verdura proibita per il cane:

  • aglio
  • cipolla
  • porri
  • patate
  • melanzane

Aglio e cipolla al cane

Prodotti come aglio, cipolla, porri e cipolline sono assolutamente vietati per i cani: queste verdure sono tossiche per il tuo amico a quattro zampe perché contengono tiosolfato, una sostanza che può distruggere i globuli rossi e causare anemia nel cane.

Il cane può mangiare le patate?

Proprio come per gli umani, le patate crude sono tossiche per i cani perché contengono solanina.
Se le patate sono cotte, invece, possono essere tranquillamente offerte al cane ma bisogna aver cura di bollirle.

Si possono dare i pomodori al cane?

Il pomodoro è pericoloso per il cane soltanto se è verde, o se il cane mangia la pianta: in questi due casi, infatti, rischia di ingerire due sostanze tossiche che sono la solanina e la tomatina.
Puoi dare al cane dei pomodori rossi maturi, ma senza esagerare e evitali del tutto se il tuo amico peloso soffre di problemi all’intestino o ai reni.

Melanzane al cane: sì o no?

Anche le melanzane, come le patate e i pomodori, contengono una sostanza potenzialmente pericolosa per il cane che è la solanosina. Questa sostanza si trova nella parte verde e nella buccia della melanzana.
Puoi quindi discutere con il veterinario sulla quantità di melanzana che il tuo cane può mangiare senza rischi.

Potrebbe interessarti anche >>> Queste piante sono velenose per il tuo cane

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI