Home Cani Alimentazione Cani Sali minerali per il cane: quali sono quelli indispensabili per Fido e...

Sali minerali per il cane: quali sono quelli indispensabili per Fido e dove si trovano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00
CONDIVIDI

È molto importante per il tuo cane assumere sali minerali: ma quali? E in quali cibi si trovano? Ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

Sali minerali per il cane (Foto Adobe Stock)
Sali minerali per il cane (Foto Adobe Stock)

Purtroppo a volte sottovalutiamo l’importanza dei sali minerali nell’alimentazione di Fido: spesso il motivo è che non sappiamo bene di quali sostanze si tratta, in quale cibi possiamo trovarle, qual è la funzione che svolgono, e quali sono gli effetti di un eventuale eccesso. Ecco una breve guida per sapere tutto sull’argomento.

Potrebbe interessarti anche: Proteine per il cane: come scegliere gli alimenti giusti

Quali sali minerali sono indispensabili per il cane

proteggere cane caldo
Il calcio è presente in importanti quantità anche nell’acqua (Foto Adobe Stock)

I sali minerali sono una categoria molto eterogenea, presente in diversi cibi e sotto forma di sostanze differenti. Due sali minerali molto importanti per il nostro cane sono il calcio ed il fosforo. Il primo ha un ruolo fondamentale per lo sviluppo e la conservazione dello scheletro e delle articolazioni.

E’ sempre importante che Fido assume calcio a sufficienza, ma ancora di più, se vogliamo, durante le fasi di sviluppo del cucciolo. Anche il fosforo è una componente essenziale per lo scheletro dell’animale; in più ha una funzione correlata ai meccanismi di produzione e conservazione di energia nel cane.

In quali alimenti si trovano

Ricette veggy per il cane
I cani possono assorbire i sali minerali da molte categorie di alimenti; tra questi anche la verdura, purché gli sia data cotta (Foto Unsplash)

I sali minerali si trovano in diversi alimenti, e perfino nell’acqua. Per questo, ad esempio rispetto al gatto, Fido sarà più avvantaggiato nell’assunzione. Il motivo è semplice: il cane è un animale onnivoro, e quindi ha a disposizione più alimenti dal quale trarre tali sostanze.

Ovviamente la parola chiave è moderazione; per quanto sia un animale onnivoro, la base principale della dieta del cane deve essere costituita dalla carne. Anche in questo alimento è possibile trovare qualche sale minerale, come ad esempio il fosforo.

Però appare preferibile ricorrere ad altri cibi, come il pesce, le verdure e le uova. Si consiglia, come regola generale, cuocere tutti gli alimenti da servire al cane

Potrebbe interessarti anche: Vitamine adatte per il cane debole e magro: multivitaminici giusti per Fido

Effetti collaterali

Malattie del Jack Russell
Un eccesso di sali minerali potrebbe causare al cane danni importanti, e a volte irreversibili, in particolare se riguardano ossa ed articolazioni (Foto Adobe Stock)

Quando si parla di alimentazione la parola chiave è sempre moderazione. Detto in altri termini, troppi sali minerali potrebbe far male a Fido. Come sempre gli errori durante la fase di sviluppo del cucciolo possono portare a conseguenze più gravi, ma questo non vuol dire che non debbano essere evitati anche nell’alimentazione del cane adulto.

Ad esempio l’eccesso di calcio, nei casi più gravi, fa registrare danni ad ossa ed articolazioni, ovviamente difficilmente recuperabili se non si interviene tempestivamente. Nel caso di un sovradosaggio estemporaneo molto probabilmente il cane soffrirà di costipazione.

Attenzione anche al fosforo in eccesso: se somministrato oltre le dosi consigliate per un lungo periodo di tempo, può favorire l’insorgenza di malattie renali nel cane.

Antonio Scaramozza