Home Cani Animali e vacanze: cani in auto? Come eliminare i cattivi odori

Animali e vacanze: cani in auto? Come eliminare i cattivi odori

CONDIVIDI
sicurezza cane auto
Cane in auto

Cani in auto. Il mezzo più utilizzato per partire in vacanza con i propri pet

Vacanze con gli animali? Per molti, le ferie diventano un problema con un compagno a 4zampe. Eppure, negli ultimi anni si sono moltiplicati i servizi, le offerte e le opportunità per i proprietari di cani o gatti. Dalle strutture petfriendly alle pensioni e dog sitter vi sono un ventaglio di proposte grazie alle quali è impossibile rinunciare ad una vacanza.

Leggi anche–> Dove andare con il cane in vacanza

A dire il vero, ci sono gli irriducibili che non lascerebbero mai il proprio animale domestico a qualcuno. Si tratta a tutti gli effetti un membro della famiglia da portare in viaggio.

Proprio in vista delle vacanze, si moltiplicano i sondaggi sui chi parte in ferie con i pets a seguito. In un sondaggio condotto da Arexons sono stati evidenziati alcuni aspetti sulle abitudini degli italiani nel periodo delle vacanze, in relazione con gli animali.

Vacanze con il cane

Il cane è l’animale più diffuso nelle famiglie. Ben 10 milioni di registrazioni alla Banca dati dell’Anagrafe Animali d’Affezione. Ecco perché, molte attività si stanno orientando nel settore pet. Tanto che, nel Belpaese, ben 1 struttura alberghiera su 2 sarebbe pet friendly, laddove la media mondiale è del 37% delle strutture e il 40% a livello europeo.

Un vero e proprio successo per cui l’Italia si sta dimostrando sempre più attenta al benessere degli animali e alle necessità dei padroni.

Tornando al tema delle vacanze, viene evidenziato che gli spostamenti maggiori sono in auto. Ben oltre la metà degli italiani (66%) viaggia quotidianamente con il proprio cane in auto, di cui il 45% ogni volta che ne ha la possibilità, il 21% sempre.

Viaggiare con il cane in auto per il 40% delle persone intervistate non si rivela un problema. Non a caso, il 21% degli intervistati ha dichiarato di aver affrontato lunghi viaggi con fido, gli altri hanno detto di essere disposti a farlo qualora ve ne sarà l’occasione, mentre solo un 8% si rifiuta categoricamente di fare lunghi viaggi con il cane a seguito. In questo scenario, solo il 4%, non è più disposto a ripetere l’esperienza.

Viaggiare in auto con il cane

vacanze con cani
cane in auto

Ben il 72% delle persone è del parere che ai cani piace viaggiare in auto. Tra i comportamenti più comuni, nel 37% dei casi i cani si divertono a guardare fuori dal finestrino. Il 35% dei pelosi affronta tranquillamente i tragitti brevi, mente il 21% soffre negli spostamenti. Ecco perché molti padroni rinunciano al compagno a 4zampe in vacanza.

Oltre ai problemi dell’animale, viaggiare con cane a seguito in auto comporta ovviamente qualche piccolo disagio. Non solo le soste per farli scendere per i bisogni, il pensare a tutto il necessario come acqua e cibo.

Anche i cattivi odori giocano il loro ruolo e si rivelano un limite o un elemento che scoraggia le persone a viaggiare con l’animale in macchina.

Oltre la metà degli intervistati (54%) che viaggia con fido, ammette che la propria auto abbia un odore alquanto sgradevole, il 32% arriva a vergognarsi nel portare passeggeri in macchina con sé. Tanto che il 43% degli autisti con cani al seguito cercano un modo per eliminare il problema.

In ogni modo, ben l’89% dei proprietari non rinuncerebbe mai al cane in auto solo per l’odore che lascia nel mezzo. Insomma, meglio i cattivi odori che fido a casa.

Eliminare odori cani in auto

Il 16% dei proprietari pulisce spesso l’automobile, il 10% il cane anche se è sconsigliato dai veterinari.

Eppure, come annunciato da Arexons esiste un profumatore per auto a prova di cane e al quale ricorre ben il 54% degli intervistati. Proprio in vista delle vacanze, l’azienda che produce il profumatore Fresca Foglia Dog ha lanciato una promozione per una confezione da 4 prodotti con sconto del 10%. Ideale per tutti coloro che si stanno organizzando a partire.

In questa occasione, Arexons, da oltre 90 anni nel settore manutenzione e cura dell’auto, per il fai da te e l’industria ha anche voluto ricordare che proprio in questa stagione aumentano gli abbandoni. Lanciando un appello contro gli abbandoni, invitando a segnalare il reato. L’unione fa la forza e niente è impossibile, anche eliminare i cattivi odori di fido!

C.D.